Sassuolo-Juventus 1-2: Dybala e Kean show, Allegri a -1 dal Napoli

I bianconeri vanno sotto per il gol di Raspadori ma riescono a vincere in rimonta sul campo dei neroverdi
Sassuolo-Juventus 1-2: Dybala e Kean show, Allegri a -1 dal Napoli© LAPRESSE
3 min

REGGIO EMILIA - La Juventus vince per 2-1 in casa del Sassuolo nel posticipo che chiude il 34° turno del campionato di Serie A. Tre punti, conquistati grazie al gol di Kean in extremis, che sanno di pass per la prossima Champions per la squadra di Allegri, che vince in trasferta in un turno in cui tutte le rivali dirette, Roma, Lazio e Fiorentina, hanno perso, così come il Napoli. Ora non solo il quarto posto è ormai blindato, ma la terza posizione occupata dalla formazione azzurra di Spalletti è ora distante un solo punto. Il Sassuolo è andato in vantaggio con Raspadori al 38' minuto di gioco del primo tempo, poi la Juve ha pareggiato con Dybala poco prima dell'intervallo e trovato il gol della vittoria con Kean nei minuti finali.

Sassuolo-Juventus 1-2: curiosità e statistiche

Raspadori sblocca, Dybala pareggia: 1-1 all'intervallo

La prima chance dell'incontro è dei neroverdi e arriva dopo dieci minuti di gioco, quando Raspadori salta Danilo e scaglia un gran destro dal limite verso l'incrocio lontano che esce di un soffio. Al 17' Berardi calcia un corner tagliato dalla destra trovando la testa di Frattesi che si inserisce bene ma manda alto di poco. I neroverdi dominano la prima parte di gara e al 34' collezionano l'ennesima occasione con Scamacca al tiro con il destro, ma Szczesny è ancora una volta attento. Il vantaggio della squadra di Dionisi arriva al 38': Kyriakopoulos serve Berardi, che con un delizioso colpo di tacco manda al tiro Raspadori che batte Szczesny sul suo palo con il mancino e porta in vantaggio i neroverdi. Poco prima dell'intervallo, però, la Juve riesce a trovare la reazione giusta e il gol del pareggio: Morata recupera un pallone (proteste neroverdi per un presunto fallo dello spagnolo) e lancia Zakaria che serve Dybala che scarica un sinistro imprendibile sotto la traversa per l'1-1 con cui si chiude il primo tempo.

Gol di Kean allo scadere: vince la Juve

In avvio di ripresa, Morata va vicinissimo al 2-1 al 4' ma Consigli compie un intervento prodigioso sul colpo di testa ravvicinato dell'attaccante spagnolo. Sul fronte opposto è Muldur a impegnare Szczesny dalla distanza, ma il polacco respinge in tuffo. Al 16' ci riprova Morata dal limite con il mancino, ma la sfera esce di poco. Cinque minuti più tardi arriva un'occasione simile sul versante opposto, con Kyriakopoulos che con il destro calcia a lato per pochi centimetri. La gara è ricca di emozioni e al 27' Consigli si deve superare sull'incornata ravvicinata del neo entrato Kean, arrivata dopo un cross dalla destra di De Sciglio. L'incontro sembra indirizzato verso il pareggio, ma all'ultimo gli uomini di Allegri trovano il definitivo 2-1. Alex Sandro stacca di testa e serve Kean, che si sposta la palla sul sinistro bruciando in accelerazione Chiriches e superando sul primo palo un Consigli non perfetto. E' il gol che vale i 3 punti per la Juventus: tre punti che hanno il profumo di Champions League. 

La Juve vince, Sassuolo ko: esultanza 'particolare' tra Dybala e Bonucci
Guarda la gallery
La Juve vince, Sassuolo ko: esultanza 'particolare' tra Dybala e Bonucci

Serie A, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti