Cagliari-Verona 1-2: Joao Pedro non basta, Mazzarri ko e salvezza a rischio

I rossoblù perdono in casa contro la squadra di Tudor, complicando ancora di più il finale di stagione: Barak colpisce all'8', Caprari raddoppia al 44', vana la perla su punizione del capitano
Cagliari-Verona 1-2: Joao Pedro non basta, Mazzarri ko e salvezza a rischio© ANSA

Non riesce a racimolare punti salvezza il Cagliari, che perde in casa contro il Verona con il risultato di 1-2. Il gol di Barak all'ottavo minuto, il raddoppio di Caprari poco prima dell'intervallo e la super-punizione di Joao Pedro nella ripresa rappresentano i momenti decisivi del match. Già nella prima frazione la squadra di Mazzarri, soprattutto con la traversa piena colpita da Keita, aveva dato segni di vita dopo un avvio sottotono; nel secondo tempo riesce ad accorciare le distanze ma poi viene di nuovo imbrigliato dagli ospiti. Questo ko lascia i rossoblù a 28 punti e complica ancora di più le ultime partite, mentre Tudor sale a quota 52 , in nona posizione, subito dopo le big.

Barak-Caprari ed il Verona conquista Cagliari
Guarda la gallery
Barak-Caprari ed il Verona conquista Cagliari

Segna subito Barak, traversa di Keita, Caprari raddoppia

La partita si accende al 5', quando Cragno salva su Hongla. Dopo tre minuti però l'estremo difensore rossoblù non può nulla sul tiro ravvicinato di Barak che porta il Verona in vantaggio. Dopo un cartellino giallo a testa per l'autore del gol e per Tameze, arriva il momento migliore degli ospiti. La reazione del Cagliari porta infatti ad una doppia occasione al 25', ma sia il colpo di testa di Altare che quello successivo di Deiola non hanno abbastanza fortuna. Anche Faraoni si iscrive alla lista dei protagonisti della prima frazione: al 33' si inserisce in area e prova a sorprendere Cragno sul primo palo, conquistando però solo un calcio d'angolo. Altre tre chance per il pari: Joao Pedro calcia di poco fuori con Montipò immobile, Keita colpisce in pieno la traversa e Grassi prova il piazzato dalla distanza. Al 44' arriva la doccia fredda per i padroni di casa: Caprari scatta sul filo del fuorigioco, si accentra e beffa Cragno con un destro che vale lo 0-2. Finisce così il primo tempo.

Joao Pedro accorcia le distanze

Nei primi minuti del secondo tempo quattro cambi per Mazzarri: dentro Rog, Nandez, Carboni e Pavoletti (subito ammonito) al posto di Deiola, Marin, Goldaniga e Keita. Gli animi si scaldano in campo e anche Hongla riceve un cartellino giallo dopo un fallo al limite dell'area ospite. Sul seguente calcio di punizione Joao Pedro realizza un gol tanto pesante quanto spettacolare: è 1-2. Tudor sostituisce Barak, Hongla e Ilic con Veloso, Lasagna e Gunter. I sardi si lanciano alla ricerca del pareggio e lasciano spazi per le scorribande offensive di Simeone, pericoloso in due occasioni e ammonito al 77'. Intanto ancora cambi: Sutalo, Retsos Pereiro rilevano Ceccherini, Caprari e Bellanova. Negli ultimi minuti, a parte la sesta ammonizione del match per Carboni, non ci sono colpi di scena.

CAGLIARI-VERONA 1-2: STATISTICHE E TABELLINO

Cagliari ko in casa contro il Verona, scatta la contestazione: confronto giocatori-tifosi
Guarda la gallery
Cagliari ko in casa contro il Verona, scatta la contestazione: confronto giocatori-tifosi

 

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti