Salernitana ko con l'Udinese, ma è salva: il Cagliari è in B!

I rossoblù pareggiano 0-0 con il Venezia, la festa è granata che perde 4-0 ma centra la salvezza
Salernitana ko con l'Udinese, ma è salva: il Cagliari è in B!© ANSA
4 min
TagsSalernitanaCagliariSerie A

Il Venezia trascina in B il Cagliari: la Salernitana è salva! L'ultimo verdetto del campionato regala un finale thrilling, con i sardi che non vanno oltre lo 0-0 in casa dei lagunari e i granata che perdono 4-0 con l'Udinese, ma festeggiano comunque la salvezza (31 punti per la squadra di Nicola, 30 per i rossoblù). Il Cagliari torna in Serie B dopo sette anni dall'ultima volta, era alla fine della stagione 2014-15.

Classifica Serie A

Tabellino Salernitana-Udinese

Salernitana ko 4-0, ma è salva

Un Arechi bollente accoglie la Salernitana, ma l'avvio dell'Udinese e di Deulofeu raffredda subito l'entusiasmo: l'ex Milan prima passa vicinissimo all'incrocio con un tiro a giro, poi al 6' va a segno piazzando all'angolino dalla lunetta. La squadra di Nicola tenta una reazione, ma è troppo flebile per impensierire la difesa bianconera. Verdi ci prova da lontano, per il resto nessun pericolo. Dall'altra parte Deulofeu è incontenibile e raddoppia, in fuorigioco però. Al 34' invece è tutto buono: pennellata di Molina per Nestorovski che di testa batte Belec e fa 0-2. Arechi impietrito, e incredulo quando Padelli salva due volte su Bohinen e Verdi con due super parate e poi sul fronte opposto Udogie si inventa il tris all'incrocio dei pali al 42'. Non è nemmeno fortunata la Salernitana perché nel recupero Fazio colpisce il palo. E sul contropiede successivo l'Udinese si prende il rigore, ma Belec ipnotizza Pereyra ed evita lo 0-4. Nicola riparte con Zortea e Mamadou Coulibaly, ma al 57' Pereyra si riscatta e cala il poker, accelerando dalla sua metà campo fino all'area di rigore, saltando tutti e depositando in rete. Si infuriano i tifosi granata, piovono oggetti in campo e Orsato sospende la partita. Si respira tensione, mentre in campo Becao fa autopalo e Soppy centra la traversa. Si aspettano notizie da Venezia, che resiste e trascina con sé il Cagliari in B: esplode la festa all'Arechi.

Salernitana, batosta con l'Udinese ma obiettivo raggiunto: è salva
Guarda la gallery
Salernitana, batosta con l'Udinese ma obiettivo raggiunto: è salva

Cagliari in B

Parte meglio il Venezia e al 4' sciupa una clamorosa palla gol con Johnsen, che davanti a Cragno spedisce sul fondo. Joao Pedro lotta ma è frenato, Pavoletti sbatte e Nandez è impreciso: il Cagliari non riesce a sfondare. In contropiede invece i padroni di casa si rendono ancora pericolosi, sempre con Johnsen, ma manca la precisione. I sardi costruiscono la chance del vantaggio al 44' con Rog, Maenpaa però si distende e para molto bene, blindando alla fine del primo tempo lo 0-0. Le notizie che arrivano da Salerno incoraggiano il Cagliari, che schiaccia il Venezia, manca solo il gol. Bellanova esalta ancora i riflessi di Maenpaa, miracoloso, il tiro di Joao Pedro invece è ribattuto sul più bello. Si soffre sugli spalti e in campo, i rossoblù ci provano fino all'ultimo secondo ma il muro difensivo dei lagunari resiste e condanna il Cagliari alla retrocessione.

Tabellino Venezia-Cagliari

Il Cagliari saluta la Serie A, pari inutile a Venezia: è retrocessione
Guarda la gallery
Il Cagliari saluta la Serie A, pari inutile a Venezia: è retrocessione

Serie A, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti