Toro e Lazio, nell'Olimpico granata precedenti show

Le due squadre hanno segnato 16 gol nelle ultime 4 gare. E dopo il primo turno hanno tirato più di tutte
Toro e Lazio, nell'Olimpico granata precedenti show© Getty Images
4 min
Carlo Roscito
TagsLazioTorinoprecedenti

ROMA - Stiano attente le difese, si rischia di tirare fuori il pallottoliere. Gol ed emozioni fino al triplice fischio, ribaltoni insperati nei minuti di recupero, polemiche e una rivalità sempre più accesa. La Lazio prepara la trasferta di Torino consapevole delle enormi complicazioni che comporta una sfida del genere. Riguardano soprattutto il reparto arretrato, visti i precedenti tra le due squadre. I numeri raccontano di 16 reti realizzate negli ultimi quattro confronti di campionato in casa del Toro. Una media precisa di 4 gol a partita. Filosofie completamente diverse, Sarri e Juric. Domani, se il trend verrà confermato, si assisterà comunque a un altro show.

Tutte le probabili formazioni della seconda giornata di Serie A
Guarda la gallery
Tutte le probabili formazioni della seconda giornata di Serie A

Lo spettacolo

Le statistiche della prima giornata, in questo senso, possono dare un'ulteriore mano. La Lazio e il Torino hanno ottenuto infatti la percentuale più alta di tiri nello specchio nei primi 90 minuti di Serie A: 75% i biancocelesti (capaci di rimontare il Bologna), 67% i granata (che hanno schienato 1-2 la neopromossa Monza). Avvisati Provedel e Vanja Milinkovic, fratello del Sergente. Il primo ha ricevuto una chance immediata per l'espulsione di Maximiano, il secondo doveva partire in estate (c'era il Brentford) e invece è rimasto. Occhio ai gol, le quattro gare più recenti giocate a Torino ne hanno fatti registrare 16 totali, soltanto uno in meno di quelli che erano stati realizzati nei precedenti 8 incontri di Serie A in casa dei granata (15 timbri, per una media di 1,9 a partita).

C'è Casale per Torino-Lazio. Luis Alberto spinge, Immobile giocoliere
Guarda la gallery
C'è Casale per Torino-Lazio. Luis Alberto spinge, Immobile giocoliere

I precedenti

Gli attacchi si sono scatenati e promettono scintille per domani. Anche l'anno scorso Lazio e Torino si sono affrontate in principio di campionato, si giocava il turno infrasettimanale di giovedì 23 settembre. Finì 1-1 grazie al rigore trasformato al 91' da Immobile (guadagnato da Muriqi), era stato Pjaca a sbloccare il match sempre nella ripresa. Lo spettacolo maggiore, però, c'era stato nella stagione 2020-2021 con la remuntada firmata da Immobile e Caicedo nei minuti di recupero: 3-4 sensazionale, il 1° novembre 2020, con la zampata del Panterone che aveva mandato in onda il remake della famosa partita di Cagliari con altri due timbri in extremis.

Torino-Lazio: le migliori quote e i consigli sul match
Guarda il video
Torino-Lazio: le migliori quote e i consigli sul match

La giostra di gol

La Lazio, il 30 luglio 2020, era già riuscita a capovolgere il risultato. Vantaggio di Belotti, poi Immobile e Parolo per l'1-2 che aveva tenuto in vita le ultime speranze tricolore. Il campionato era ripartito da una settimana dopo il lungo stop causato dalla pandemia. La rosa e le ambizioni di Inzaghi, anche a livello fisico, si sgretolarono nel giro di poco tempo. L'unica vittoria del Torino, considerando le quattro partite in questione, risale al 26 maggio 2019: ultima giornata con la Lazio già sicura della qualificazione in Europa League grazie al trionfo in Coppa Italia nella finale con l'Atalanta. Finì 3-1 con i timbri di Iago Falque, Lukic, Immobile e De Silvestri.

Milinkovic Savic, ora la Lazio vuole il rinnovo
Guarda il video
Milinkovic Savic, ora la Lazio vuole il rinnovo

Le soluzioni

Immobile contro Sanabria, saranno loro a guidare gli attacchi. Ciro ha incontrato la sua ex squadra 16 volte e l'ha colpita 12. Non ha quasi mai avuto pietà. Il paraguaiano, dall'altra parte, ha segnato alla Lazio il 17 febbraio 2019 quando indossava la maglia del Genoa (2-1 per i rossoblù). Ci sono tutti i presupposti per vivere un altro scontro di fuoco. Le difese si preparino, non sarà facile rispondere ai colpi e invertire l'abitudine degli ultimi 4 anni. 

Tributo a Immobile, patrimonio della Lazio e del calcio italiano.
Guarda il video
Tributo a Immobile, patrimonio della Lazio e del calcio italiano.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Serie A, i migliori video

Commenti