Napoli-Monza 4-0: mago Kvaratskhelia e super Osimhen, Spalletti vola

Doppietta del talento georgiano, gol del centravanti nigeriano e poker di Kim: azzurri a punteggio pieno. Rete annullata all'ex Petagna con il Var
Napoli-Monza 4-0: mago Kvaratskhelia e super Osimhen, Spalletti vola© Getty Images
4 min
Pasquale Salvione

Tre gol nelle prime due partite in serie A, una doppietta per stendere il Monza. Prima un capolavoro alla Insigne con un destro a giro, poi un ricamo di sinistro dopo un dribbling ubriacante: chi ha visto giocare il Napoli in queste prime due giornate di campionato si è reso conto che in azzurro è sbarcato un fenomeno: Kvicha Kvaratskhelia. Il talento georgiano ha 21 anni e ha tutte le qualità per diventare un top player. E’ stato lui a trascinare Spalletti al successo, due perle che si sono sommate al guizzo di Osimhen e che hanno fatto diventare amaro il pomeriggio di Galliani (in tribuna) e Berlusconi. Sarà anche vero, come ha detto l'allenatore azzurro alla vigilia, che il Napoli è meno forte di quello dell’anno scorso, ma in campo finora non si è notato. E, soprattutto se si guarda in prospettiva, il futuro sembra ancora più luminoso: alla squadra che ha raccolto due successi in queste prime due partite vanno ancora aggiunti Ndombele, Raspadori e Simeone (tutti in panchina con il Monza), in attesa dell’inserimento definitivo di Olivera e della decisione sul portiere, con Keylor Navas ancora lontano (Giuntoli dixit) e con Meret finora all’altezza della situazione.

Kvaratskhelia, che show!

Così come a Verona, il Napoli ha sempre avuto il comando della partita. Ha dominato nel possesso, ha fatto male quando ha accelerato davanti e non ha mai sofferto in difesa: 14 tiri a 3 in un primo tempo dominato in cui un gigantesco Anguissa è stato l’uomo in più a centrocampo. Spalletti ha dovuto aspettare tanto per sbloccarla, perché prima del gol capolavoro di Kvaratskhelia il Napoli ha sprecato molto con Lozano e, almeno tre volte, con Osimhen. Il nigeriano, come al solito imprendibile, ha mandato alle stelle anche la palla del raddoppio prima di fare finalmente centro, prima dell’intervallo, con un preciso diagonale rasoterra.

Kvaratskhelia incanta il Maradona: poker Napoli e Monza ko
Guarda la gallery
Kvaratskhelia incanta il Maradona: poker Napoli e Monza ko

La festa del Maradona

Poco è riuscito a fare il Monza, che ha perso per infortunio Andrea Ranocchia (ha lasciato il campo in barella) e non ha trovato verve in Caprari e Petagna. Per il grande ex un gol di testa annullato dal Var e poco altro, Stroppa non ha avuto grandi segnali nemmeno da Sensi e dai subentrati Molina e Valoti. Il Napoli invece poteva dilagare con lo scatenato Kvaratskhelia (autore del tris a inizio ripresa) e con Osimhen. Spalletti ha gestito il vantaggio con Olivera, Elmas, Zerbin, Politano e Ounas, si è visto regalare il poker di testa da Kim in pieno recupero e alla fine si è preso gli applausi del Maradona. Primo posto a punteggio pieno e l’entusiasmo dei tifosi ritrovato: non male come inizio di stagione. 

Napoli-Monza 4-0: tabellino e statistiche

Maradona in delirio per il Napoli: festa con i tifosi per il poker al Monza
Guarda la gallery
Maradona in delirio per il Napoli: festa con i tifosi per il poker al Monza

Ndombele, Raspadori e Simeone: la prima al Maradona è tutta in panchina
Guarda la gallery
Ndombele, Raspadori e Simeone: la prima al Maradona è tutta in panchina


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Serie A, i migliori video

Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti