Fiorentina-Juve 1-1: Kouame risponde a Milik, Perin salva Allegri

Al Franchi il polacco subito a segno, poi dopo il pareggio subito in contropiede il portiere neutralizza un rigore di Jovic. Ripresa d'assalto viola ma il fortino bianconero regge
Fiorentina-Juve 1-1: Kouame risponde a Milik, Perin salva Allegri© LAPRESSE
4 min
Vladimiro Cotugno
TagskouameMilik

ROMA - La Juve gioca dieci minuti, la Fiorentina ottanta e si mangia le mani. Finisce 1-1 al Franchi, con gli uomini di Allegri avanti alla prima occasione costruita e poi chiusi dietro a fortino a difendere prima il vantaggio e poi il punto, che arriva praticamente solo grazie a Perin e alle sue parate sul rigore di Jovic e sul tentativo di Amrabat nel finale di partita. Un tempo per Di Maria, poi la sostituzione con De Sciglio che fa saltare in aria i social calcistici e toglie ai bianconeri l'unica luce in grado di creare qualcosa dal nulla, mentre Italiano prova a scardinare con ogni mezzo il pullman parcheggiato davanti a Perin, ancora protagonista nel finale.

Kouame risponde a Milik, Jovic sbaglia un rigore: 1-1 tra Fiorentina e Juve
Guarda la gallery
Kouame risponde a Milik, Jovic sbaglia un rigore: 1-1 tra Fiorentina e Juve

A Milik risponde Kouame, Perin para rigore a Jovic

Pronti via e alla Juve basta un lampo: Di Maria imposta, Milik scarica per Cuadrado e va a chiudere l'azione, ribadendo in rete il contro traversone di Kostic al volo. Seconda rete in due partite per il polacco, arrivato tra i mugugni della tifoseria bianconera che chiedeva Depay e già nuovo beniamino a suon di gol. Sono passati nove minuti e il consueto piano gara di Allegri si ripete: tutti nella propria metà campo a protezione della porta, la Fiorentina inizia a macinare e a schiacciare gli avversari, con Paredes che rischia in area su Barak. Pressing altissimo dei viola che accettano di rischiare una ripartenza juventina, Di Maria mette sul destro di McKennie l'assist che l'americano spreca cercando un passaggio in area. Corner per la Juve e arriva il contrappasso, avanti nel punteggio e con una tattica al risparmio i bianconeri subiscono il gol del pari in contropiede: palla respinta dalla difesa viola, il Fideo non allunga la gamba sul pallone quasi temendo di farsi male, Sottil lancia Kouame nello spazio e l'ivoriano dimostra ben altra cattiveria agonistica sottoporta rispetto a McKennie, rasoiata sul primo palo e Perin battuto, 1-1 al 29'. Fiorentina sulle ali dell'entusiasmo, Juve alle corde: giallo ad Alex Sandro, Cuadrado va spalla a spalla duro con Sottil che chiede il rigore, Doveri fa continuare. Continua l'assalto viola, qualche minuto dopo ancora Sottil protagonista con un cross deviato da Paredes con il braccio, il Var richiama il direttore di gara ed è penalty stavolta, che Perin para a Jovic con l'aiuto del palo tenendo viva una Juve sbandata.

De Sciglio per Di Maria, poi girandola di cambi e Perin ancora decisivo

Primo cambio: Di Maria resta fuori, entra De Sciglio con Cuadrado che si alza sugli attaccanti. Tifosi bianconeri alle prese con un ventaglio di emozioni: paura di un nuovo infortunio del Fideo, possibilità di un riposo studiato in vista Psg, rabbia per una sostituzione che ha tanto di simbolico, mentre sul campo è solo Fiorentina: Barak spedisce addosso a Danilo il sinistro del raddoppio. Dentro anche Ikone e Mandragora per Italiano all'ora di gioco, Allegri risponde con Kean e Miretti richiamando Cuadrado e Kostic, il nuovo entrato e McKennie vanno esterni di un cervellotico 4-5-1. Piovono palloni in area bianconera, Italiano prova a vincerla con forze fresche, Zurkowski e Cabral per Jovic e Barak, Allegri inserisce Bonucci per Alex Sandro e nel finale Fagioli per Paredes. Perin tiene su i suoi con una parata plastica su un gran destro a giro di Amrabat e congela l'1-1 finale. Tempo di Europa: Firenze con la Conference, Torino con la Champions e vista su Parigi.

 


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Serie A, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti