Ngonge segna ancora, colpo salvezza Verona: battuto l'Empoli 2-1

La vittoria preziosissima della squadra di Baroni contro una diretta rivale firmata da Djuric e Ngonge

Il Verona, dopo la rocambolesca sconfitta di San Siro contro l'Inter, risponde subito battendo l'Empoli al Bentegodi in uno scontro diretto importantissimo per la salvezza. A decidere la partita sono i gol di Djuric nel primo tempo e il raddoppio di Ngonge nella ripresa, subito prima della rete di Zurkowski che aveva riaperto tutto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Verona, Ngonge ancora decisivo: Empoli ko

La squadra di Baroni parte subito forte con il gol di Djuric che sblocca il risultato dopo appena 3 minuti di gioco con un bel colpo di testa su calcio d'angolo. L'Empoli, nonostante le assenze di Caputo, Baldanzi e Destro, riesce a rendersi pericoloso con le idee di Gyasi e Cambiaghi e la punizione di Grassi. L'Hellas raddoppia però nella ripresa con una grande azione di Cyril Ngonge che salta Cacace e batte Caprile con l'aiuto di una deviazione. Passano appena sei minuti però per il gol di Zurkowski, alla prima partita dal ritorno ad Empoli, che regala alla partita un finale emozionante. All'86' viene espulso per doppia ammonizione Duda dopo un fallo su Corona. Nonostante l'assalto niente da fare però per gli uomini di Andreazzoli, che restano al penultimo posto in classifica. Grande risultato invece per il Verona che supera momentaneamente il Cagliari ed esce dalla zona retrocessione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Verona, dopo la rocambolesca sconfitta di San Siro contro l'Inter, risponde subito battendo l'Empoli al Bentegodi in uno scontro diretto importantissimo per la salvezza. A decidere la partita sono i gol di Djuric nel primo tempo e il raddoppio di Ngonge nella ripresa, subito prima della rete di Zurkowski che aveva riaperto tutto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

1
Ngonge segna ancora, colpo salvezza Verona: battuto l'Empoli 2-1
2
Verona, Ngonge ancora decisivo: Empoli ko