Gasperini: "Kulusevski? All'Atalanta non giocherebbe"

ll tecnico orobico dopo il pokerissimo al Parma sulla cessione del talento alla Juve: "Ha fatto bene la società a cederlo, qui avrebbe faticato"
Gasperini: "Kulusevski? All'Atalanta non giocherebbe"© LAPRESSE
2 min

BERGAMO - Dopo la roboante vittoria ai danni del Parma, il tecnico dell'Atalanta Gian Piero Gasperini si presenta ai microfoni di Sky Sport con un largo sorriso sulla faccia: "C'è una soddisfazione enorme, con questa gente c'è una chimica favolosa. È un momento molto bello, i giocatori lo sentono e in questo contesto c'è una crescita importante della squadra. Stiamo giocando bene, poi dobbiamo gestire tutto questo con umiltà, ma è anche vero che ci crediamo e che stiamo facendo molto bene". I ragazzi di Gasperini giocano a memoria, e vederli è un piacere: "La perfezione non esiste, sono convinto si possa migliorare in tante piccole cose. Ma oggi non ho potuto non fare i complimenti ai ragazzi, stanno giocando con spirito, senza fatica. Sarà l'ambiente o quello che volete, ma queste prestazioni le facciamo perché ci sono giocatori forti, che possono giocare in qualsiasi squadra".

L'Atalanta ha ceduto la scorsa settimana alla Juventus il promettente Dejan Kulusevski (in prestito proprio al Parma): "Giocare qui è dura. Un conto è la prospettiva, perché sono convinto diventi un grande giocatore, ma nell'Atalanta fai fatica a prendere il posto a questi giocatori. La società ha fatto bene a fare questo tipo di scelta". Tra i più scintillanti oggi, c'è stato il Papu Gomez"Io non gli ho dato niente, ho solo tirato fuori quello che ha nelle sue possibilità. Non è che se le sia inventate, è sempre stato un giocatore straordinario. Anche con me il primo anno aveva compiti più difensivi, i giocatori cambiano nel corso del tempo, ma sa giocare in qualsiasi ruolo. Se gli chiedo di fare il terzino sa fare anche quello".

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti