Atalanta
0

Atalanta, rientro in sordina ma è festa sui social

In città bandiere alle finestre dopo lo storico passaggio ai quarti di finale di Champions League

Atalanta, rientro in sordina ma è festa sui social
© EPA

MILANO - Non ci sono tifosi ad attendere il rientro dell'Atalanta da Valencia dopo lo storico passaggio ai quarti di finale di Champions. L'appello del club di "non creare assembramenti" all'aeroporto, al centro sportivo di Zingonia o nel centro di Bergamo viene accolto alla lettera da una provincia molto provata dai numeri sul Coronavirus. La festa così si sposta sui social dove l'Atalanta scrive "torneranno a sventolar le bandiere, torneranno i tamburi a rullar…". I tifosi esultano ed espongono bandiere nerazzurre alle finestre. I giocatori invece mostrano tutto il loro entusiasmo e continuano nelle dediche verso la città. Il bergamasco Caldara su Instagram è diretto: "Era l'unica cosa che potevamo fare, vincere e regalare un sorriso in un momento così difficile per l'Italia e per la mia città. Siamo ai quarti di Champions, complimenti a tutti". Gollini, con la mano fasciata per il problema al dito, non è da meno: "Bergamo, è per tutti voi, e per tutti quelli a cui abbiamo strappato un sorriso". Diversi i messaggi anche per Ilicic, autore di 4 reti. Toloi, da casa perché infortunato, gli scrive "fenomeno"

Atalanta, festa tra spogliatoio e pullman

Tutte le notizie di Atalanta

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti