Atalanta, Gasperini: "Scontri diretti? Intanto battiamo il Genoa..."

Il tecnico nerazzurro: "Ballardini ha fatto piccoli miracoli, sarà una gara difficile. Infortuni? Tutti recuperati, compreso Pasalic: ho più scelta"
Atalanta, Gasperini: "Scontri diretti? Intanto battiamo il Genoa..."© ANSA

BERGAMO - "Il Genoa ha portato la Juve ai supplementari, troviamo una squadra in un momento migliore e con entusiasmo ritrovato: sarà una gara da interpretare bene, hanno dimostrato di saper fare risultato". Parola di Gian Piero Gasperini, tecnico dell'Atalanta, alla vigilia della gara con il Genoa. Una squadra che conosce benissimo: "Sono molto felice di ciò che ho vissuto a Genova, ho casa lì vicino e seguo le vicissitudini della squadra. Il Genoa sarà sempre una parte di me, spero che possa tornare il pubblico: valorizza molto la squadra. Chiudere la carriera in rossoblù? Bisogna vivere di presente. Ballardini? Ha fatto dei piccoli miracoli e quest'anno ha anche più tempo. La rosa è valida e il Genoa potrà fare meglio, ma spero non da domani".

"Vorrei un po' più di precisione da parte dei miei, anche se stiamo facendo bene. Abbiamo una buona mentalità, ma i bilanci li faremo una volta chiuso il girone d'andata. Domani avrò più possibilità di scelta visto che hanno recuperato tutti, anche Caldara e Pasalic, e questo ci dà fiducia. Su Pasalic è difficile fare previsioni, ripartirà con degli spezzoni di gara. Dal momento in cui lo porterò in panchina sarà a disposizione. La difesa sta facendo molto bene, stiamo giocando con grande attenzione. C'è anche la bravura dell'avversario e degli attaccanti. Credo che in questo momento abbiamo una buona attenzione difensiva, rispetto alla parte centrale della stagione stiamo facendo bene".

L'Atalanta vola ai quarti di Coppa Italia. Ennesimo ko per il Cagliari
Guarda la gallery
L'Atalanta vola ai quarti di Coppa Italia. Ennesimo ko per il Cagliari

Su Miranchuk, in gol contro il Cagliari: "Tra Covid e infortuni ha avuto una serie di vicissitudini, è stato fuori tanto. Le caratteristiche sono quelle, secondo me potrà anche fare il vice Ilicic, ma le caratteristiche sono quelle che abbiamo visto. L'obiettivo, anche per lui, sarà quello di avere una certa continuità. Ha dimostrato delle doti molto importanti, io mi devo adeguare alle sue caratteristiche. L'importante è che possa avere la giusta duttilità". Questa sarà una giornata con un paio di scontri diretti che aiuteranno l'Atalanta: "Non è che non guardo la classifica, ma penso al Genoa. Se vinciamo la classifica diventa buona indipendentemente da quello che fanno gli altri. Non bisogna farsi prendere dall'euforia, dobbiamo restare concentrati. Maehle? Ha fatto una buona partita e ci sono ottimi presupposti per il suo inserimento" ha concluso.

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti