Gasperini: "Atalanta per lo scudetto? No, ci sono Inter, Milan e Napoli"

Il tecnico dopo il 2-1 al Sassuolo: "È stata una bella partita, ma dobbiamo migliorare tecnicamente. Muriel? Forse prima della sosta"
Gasperini: "Atalanta per lo scudetto? No, ci sono Inter, Milan e Napoli"© ANSA

BERGAMO - "Atalanta meno brillante? È stata una bella partita anche per merito del Sassuolo, la gara è stata aperta e nel secondo tempo abbiamo sofferto, mentre nel primo potevamo fare di più. Alla fine il risultato è giusto". Così Gian Piero Gasperini, a Sky Sport, dopo il 2-1 rifilato dai nerazzurri al Sassuolo. "De Roon? È importante per noi, è stato fuori a lungo e ha bisogno di ritrovare precisione giocando, non son mai stato d'accordo sul discorso della condizione, dobbiamo crescere sul piano tecnico, ora siamo troppo apprensivi e sbagliamo cose facili, questo è quello che ora ci penalizza". Su Muriel: "Siamo fiduciosi di riaverlo prima della sosta, me lo auguro, anche se con i problemi muscolari bisogna essere cauti".

L'Atalanta vola con Gosens e Zappacosta. Sassuolo ko
Guarda la gallery
L'Atalanta vola con Gosens e Zappacosta. Sassuolo ko

"Obiettivo? Dobbiamo capire chi siamo"

"Cosa ho detto ai ragazzi ad inizio stagione? Quello che ho detto sempre, l'obiettivo iniziale non è mai lo scudetto o l'Europa, ma giocare per capire chi siamo dopo aver affrontato gli altri e vedere quanto siamo competitivi. Io credo che ci siano tante squadre che si sono rinforzate e che possono togliere punti a tutti, sarà un campionato equilibratissimo e noi ora non abbiamo la statura di una squadra che può arrivare nelle prime quattro, ma la possiamo trovare migliorando l'aspetto tecnico. Questa sera la squadra è andata forte, ma per essere competitivi dovremo essere più bravi sotto l'aspetto tecnico".

"Inter, Milan e Napoli si giocheranno lo scudetto"

Su Inter, Milan e Young Boys in una settimana: "Quanti punti chiedo ai ragazzi in queste tre gare? La soglia è la prestazione, il Milan è diventato molto forte e insieme a Napoli e Inter, che tutti pensavano più debole senza Lukaku e Hakimi, è quella che può competere per il campionato, quest'anno bisognerà capire contro di loro dove andremo a 'sbattere', sarà una settimana decisiva solo in quel senso, non per i punti fatti". La chiosa di Gasperini è sul mercato: "Boga? Costa troppo, stiamo bene così".

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti