Atalanta, Gasperini: "Ottimo approccio ad una sfida insidiosa"

Il tecnico: "Abbiamo vissuto una settimana di incertezza, ma alla fine credo che giocare sia stata la scelta giusta"
Atalanta, Gasperini: "Ottimo approccio ad una sfida insidiosa"© ANSA

UDINE - La disputa di Udinese-Atalanta è stata in bilico fino all'ultimo, ma alla fine la partita si è giocata. E l'Atalanta ha dimostrato di averla preparata in maniera perfetta nonostante le tante difficoltà: "Per noi è stata una settimana di incertezza - assicura il tecnico della Dea Gian Piero Gasperini al termine della sfida - non sapevamo se e quando avremmo giocato. Alla fine, però, credo che giocare sia stata la cosa migliore. Abbiamo fatto bene, approcciando nel migliore dei modi una partita insidiosa. Rischiavamo di prendere sotto gamba questo impegno perché c'era la possibilità di dover giocare contro una formazione di giovani invece, forse, il numero maggiore di assenti era nelle nostre fila. Siamo stati sfortunati sul primo gol dell’Udinese, che fino a quel momento non era riuscita a rendersi pericolosa, ma non abbiamo perso la nostra sicurezza. Forse quando siamo in controllo perdiamo un po’ di concentrazione. Noi meglio in trasferta? I fattori sono tanti: l’atteggiamento degli avversari, che quando giocano in casa ci offrono più spazi; la mancanza del nostro pubblico nelle gare casalinghe; la riduzione della capienza. In ogni caso una cosa è certa: in casa dobbiamo migliorare. Con l’Inter sarà una sfida di grande livello, ma prima dobbiamo pensare alla Coppa Italia, un appuntamento a cui teniamo molto".

Muriel-show: l'Atalanta travolge l'Udinese decimata dal Covid
Guarda la gallery
Muriel-show: l'Atalanta travolge l'Udinese decimata dal Covid

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti