Atalanta, Gasperini: "Non penso alla Juve, niente calcoli sui diffidati"

Il tecnico: "Li affronteremo dopo la sconfitta col Napoli, ma c'è la Salernitana che mi dà già abbastanza da pensare"
Atalanta, Gasperini: "Non penso alla Juve, niente calcoli sui diffidati"© LAPRESSE
1 min

BERGAMO - "Non penso alla Juventus da affrontare dopo che ha perso col Napoli, non mi porto così avanti. Così come non penso alla Coppa Italia giovedì prossimo con lo Spezia: la Salernitana mi dà già abbastanza da pensare". Così Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta, alla viglia della penultima di andata di serie A: "La Salernitana l'anno scorso ha fatto un'impresa straordinaria nel girone di ritorno. Stavolta è in condizioni di classifica migliori da subito: sicuramente un avversario ostico e difficile", spiega. Uno sguardo alla situazione disciplinare: "Non faccio calcoli sui tre diffidati De Roon, Demiral e Koopmeiners in vista della partita di domenica prossima. Casomai posso cambiarli in corso d'opera: penso solo alla partita di domani - rimarca Gasperini -. La classifica è già significativa e veritiera, quando s'è giocato quasi tutto il girone d'andata. Abbiamo punti di vantaggio sulle inseguitrici, non siamo a grande distanza da quelle davanti e siamo in buona compagnia". Infine, sulla classifica: "Mi sembra molto buona, siamo sesti a 31 punti con la quinta miglior difesa e il sesto miglior attacco. Quindi la posizione è in linea con quello che facciamo".


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti