Benevento, rincorsa Caprari: 5 gol in cerca di riscatto

Ha già segnato le stesse reti dello scorso campionato ma vuole presto piazzare un altro acuto da tre punti
Benevento, rincorsa Caprari: 5 gol in cerca di riscatto© LAPRESSE

BENEVENTO - Avrebbe voluto zittirla per davvero la panchina doriana. L'indice portato davanti alla bocca, segnale inequivocabile diretto a “sir Claudio”, romano come lui, che alla Samp non aveva creduto nelle sue potenzialità e l'aveva lasciato andar via. L'anno scorso al Parma, quest'anno al Benevento. Gianluca Caprari ha tracciato un solco profondo tra sé e la squadra blucerchiata, che pure è ancora proprietaria del suo cartellino, e si è preso una vendetta che solo il pezzo di bravura di Damsgaard e la rapidità di Keita non hanno consentito di consumare fino in fondo.

Keita risponde all'ex Caprari: Benevento-Sampdoria finisce 1-1
Guarda la gallery
Keita risponde all'ex Caprari: Benevento-Sampdoria finisce 1-1

Quinto centro

Dopo 18 partite ha già fatto gli stessi gol dell'anno scorso. Il bottino parziale non è da disprezzare, anche se avrebbe potuto fare molto meglio. A pesare, oltre a qualche imperdonabile errore di mira, il rigore fallito la sera della sfida col Milan al Vigorito. Gianluca sa che per lui questo è un anno importante per mettere le tende da qualche parte: a parte la prossima nascita di un erede, c'è anche l'iniziativa di Ferrero che aveva offerto uno sconto a Vigorito se avesse anticipato il possibile riscatto del cartellino. Il Benevento ci vuole pensare, se ne parlerà in estate. Tutto dipenderà dalle sue performance, quando non sarà solo una questione di vendette.

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti