Benevento, è Ionita l'uomo ovunque

L'ex Cagliari rappresenta la garanzia di Inzaghi nello scontro salvezza contro la sua ex squadra
Benevento, è Ionita l'uomo ovunque© LAPRESSE

BENEVENTO - Ogni allenatore di calcio ha la sua “coperta di Linus”: il giocatore a cui non rinuncerebbe neanche se questi dovesse fronteggiare all'improvviso un'autonomia ridotta, l'elemento in grado di trasformarsi in una sorta di protezione magica e capace di trasmettergli sicurezza e tranquillità. Artur Ionita ha fatto breccia nelle idee tattiche di Pippo Inzaghi, che ora non se ne priverebbe per nessuna ragione al mondo. Men che meno in una partita come quella di domenica in cui il Benevento mette in gioco l'intera stagione.

Il Milan si rialza: Calhanoglu e Theo Hernandez piegano il Benevento
Guarda la gallery
Il Milan si rialza: Calhanoglu e Theo Hernandez piegano il Benevento

L'ex

C'è una particolarità che rende la sfida col Cagliari ancora più palpitante per il centrocampista moldavo. Lui nella squadra sarda ci ha giocato per quattro stagioni (125 presenze e 6 gol) e nell'isola aveva trovato l'ambiente ideale per il suo carattere riservato e schivo. Non si rimane per quattro anni in un posto se non ci si trova bene: tre stagioni or sono aveva persino vissuto un campionato simile a quello di quest'anno in giallorosso, con un finale batticuore e la salvezza giunta solo nelle ultime giornate. A lui, centrocampoista “da bosco e da riviera”, Inzaghi affida una larga fetta di campo, nella quale il moldavo deve essere bravo a coniugare tutte le sue qualità, quelle fisiche innanzututto e poi quelle tecniche, che non sono certo da buttar via. Andò via da Cagliari un po' immusonito perchè sembrava non lo avessero più molto in considerazione e scelse Benevento per provare a vivere un'altra avventura di quelle che appassionano gli amanti del calcio. Ammaliato da Pippo Inzaghi, Ionita ha trovato subito il passo giusto ed ha inanellato prestazioni all'altezza, saltando finora una sola partita (quella di Bologna, squalificato per somma di ammonizioni) e segnando anche due gol contro Fiorentina e Parma.

Tutti gli aggiornamenti sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti