Coronavirus, Mihajlovic positivo. La nota del Bologna: "Asintomatico"

Anche l'allenatore degli emiliani è stato contagiato dal Covid-19: era stato in vacanza in Sardegna

© FOTO SCHICCHI

BOLOGNA - Il tecnico del Bologna Sinisa Mihajlovic è risultato positivo al Coronavirus dopo il tampone a cui è stato sottoposto al suo rientro a Bologna. Lo rende noto il club emiliano: Mihajlovic è asintomatico e resterà in isolamento per le prossime due settimane. Domani saranno fatti i test sui giocatori e i collaboratori della prima squadra. Poco più di un anno fa Mihajlovic annunciò di essere affetto da leucemia ed è stato sottoposto anche a un trapianto di midollo. L'allenatore serbo è rientrato da poco da una vacanza in Sardegna, insieme alla moglie. A causa dell'isolamento non potrà partecipare al ritiro precampionato del Bologna che comincerà il 27 agosto a Pinzolo.

Il comunicato del Bologna

Il Bologna ha reso noto il contagio di Mihajlovic con un comunicato ufficiale: "Sinisa Mihajlovic, rientrato venerdì a Bologna, è stato sottoposto al tampone di controllo per il Covid-19 ed è risultato positivo. Il tecnico, che è assolutamente asintomatico, resterà in isolamento per le prossime due settimane, come previsto dal Protocollo Nazionale. Sono stati effettuati in questi giorni anche i tamponi sul gruppo squadra della Primavera, risultati tutti negativi. Domani saranno effettuati i test sui giocatori e i collaboratori della Prima squadra".

Mihajlovic, relax al mare con la moglie
Guarda il video
Mihajlovic, relax al mare con la moglie

Da non perdere





Commenti