Bologna, Mihajlovic: "3-1 risultato fasullo: non meritavamo di perdere"

Il tecnico: "Noi abbiamo creato occasioni da gol, il Napoli ha segnato: ci manca qualcosa in avanti"
Bologna, Mihajlovic: "3-1 risultato fasullo: non meritavamo di perdere"© FOTO SCHICCHI
TagsMihajlovic

NAPOLI - Dopo il ko rimediato dal suo Bologna in casa del Napoli, Sinisa Mihajlovic ha commentato così la partita a Sky Sport: "Noi abbiamo giocato e loro segnavano. Ci siamo fatti tre gol da soli. Un palo, due gol annullati e diverse chance avute: se vedo il risultato dico che è fasullo. Non abbiamo meritato di perdere per quanto si è visto in campo". Fuori casa il Bologna cala molto: "Noi dobbiamo salvarci. Potevamo fare meglio ma potevamo fare anche peggio fin qui, visti gli infortuni. Giochiamo sempre senza 3-4-5 titolari. Ci sono anche colpe nostre, ma oggi non posso dire nulla ai ragazzi. Se continuiamo così sicuramente avremo tante possibilità di vincere, la Serie A è ancora lunga". I rossoblù necessitano ancora di qualcosa: "La nostra squadra, quando sta bene e ha un atteggiamento mentale all'altezza, può vincere contro chiunque. Ma quando manca questo, fatichiamo. Noi le prestazioni le facciamo sempre, abbiamo la nostra identità di gioco. Ma a volte ci manca qualcosa davanti. Creiamo tanto, ma segniamo poco. E' così da sempre, dall'inizio della stagione".

Insigne show, Osimhen torna al gol: il Napoli piega il Bologna
Guarda la gallery
Insigne show, Osimhen torna al gol: il Napoli piega il Bologna

"Barrow da 20 gol a stagione? Dipende da lui, ma non è un centravanti"

Mihajlovic: "Barrow farà mai 20 gol in stagione? Le potenzialità le ha. Per me Musa non è una prima punta, ma un'ala. Ci stiamo lavorando per fargli fare il centravanti. Quando gli capita la palla gol la butta dentro, sta imparando i movimenti, ma è un momento di transizione e serve pazienza. Gli alti e bassi sono normali. Potrebbe arrivare a queste cifre, ma dipende da lui. Noi più di farlo giocare non possiamo fare". Sui pochi gol su punizione: "Io da allenatore, non solo qui a Bologna, calcio le punizioni in allenamento e faccio più gol dei miei. Bisogna avere passione. Io dopo l'allenamento restavo a calciare le punizione e sfidare gli altri. Alleno da 12 anni e non ho mai visto nessuno che mi dicesse di restare di più dopo l'allenamento, sono sempre io a doverlo chiedere".

Bologna, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti