Bologna-Sabatini, il divorzio è ufficiale

Si separano le strade tra il ds e il club rossoblù: il contratto in scadenza, di comune accordo, non sarà rinnovato
Bologna-Sabatini, il divorzio è ufficiale© Getty Images

BOLOGNA - Aria pesante a Bologna, con la squadra in ritiro dopo il ko 4-2 di Empoli e la notizia dell'addio di Walter Sabatini che scuote l'ambiente rossoblù. Si separano in maniera ufficiale le strade tra il dirigente (consulente anche dei canadesi del Montreal Impact, altro club di proprietà di Joey Saputo) e il Bologna, con la controllante dei due club che ha ufficializzato l'addio a Sabatini con questa nota: "Free 2 Be Holdings Inc., la società controllante di Bologna Fc 1909 e CF Montreal, comunica che il contratto di consulenza con Walter Sabatini di comune accordo non sarà rinnovato".

Saputo: "Contributo prezioso, a Sabatini i migliori auguri per il futuro" 

"Ringrazio Walter per il lavoro svolto in questi anni e per il prezioso contributo di idee che ha dato ai due Club anche nella fase iniziale del processo di condivisione di strategie e metodologie di lavoro” le parole del presidente del Bologna Joey Saputo, che ha aggiunto: “Ho conosciuto una persona di grande spessore umano, professionale e intellettuale: gli auguro le migliori fortune per il futuro"

Bologna, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti