Simeone, il "fai da te" per il Cagliari

L'attaccante ha voglia di normalità
Simeone, il "fai da te" per il Cagliari© Getty Images

CAGLIARI - Lo stop al campionato ha fatto allontanare ulteriormente la gioia dell'ultima rete realizzata, ma Giovanni Simeone non molla e dalla sua casa nel cuore di Cagliari sta continuando ad allenarsi per farsi trovare pronto al giorno in cui tutto tornerà alla normalità. Ha voglia di riassaporare quel gusto magico che solo un gol sa dare ma per il momento dovrà aspettare ancora e chissà fino a quando. L'ultima gioia risale al 1 febbraio quando la sua zampata contro il Parma aveva illuso i rossoblù che tutto sarebbe potuto tornare come nel periodo d'oro della stagione.

Roma, Kalinic protagonista della vittoria a Cagliari: doppietta e assist
Guarda la gallery
Roma, Kalinic protagonista della vittoria a Cagliari: doppietta e assist

La parabola

E invece Cornelius in pieno recupero aveva reso la serata della Sardegna Arena particolarmente amara non solo per il Cholito ma per tutto il popolo rossoblù. Da quel momento in poi, Simeone è rimasto all'asciutto nelle successive tre gare e a mettergli i bastoni tra le ruote è arrivata, poi la sospensione del torneo. Una situazione che ha fatto crescere la sua voglia di riscatto perché sei gol in ventiquattro gare giocate in stagione sono un bottino troppo esiguo per l'attaccante che inizialmente avrebbe dovuto fare la spalla di Pavoletti ma che ben presto si è ritrovato a doverne raccogliere l'eredità dopo il ko dell'ariete livornese. A togliere le castagne dal fuoco ci ha pensato, fino allo stop, Joao Pedro che è diventato il mattatore di questa stagione, ma per caratteristiche tecniche e carattere, il Cholito non ci sta affatto a fare da comprimario. Lui vuole essere uno dei protagonisti e se anche spesso è stato fondamentale con il suo lavoro sporco, aiutato dalla tipica garra sudamericana, non ha mai potuto gioire al cento per cento perché lo score sottoporta non è stato all'altezza delle sue aspettative. Ora Simeone sta cercando di rimettersi al top per farsi trovare pronto ed iniziare così la sua nuova stagione fatta di tredici finali.

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Nainggolan: Si deve giocare fino alla fine
Guarda il video
Nainggolan: Si deve giocare fino alla fine

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti