Cagliari
0

Pereiro, per il Cagliari l'Uruguay resta una garanzia

Appena arrivato, al sudamericano sono bastate tre giornate per lasciare il segno, segnando anche un gol. Da Francescoli a Tabarez, i rossoblù hanno un legame fortissimo con Montevideo

Pereiro, per il Cagliari l'Uruguay resta una garanzia
© Getty Images

CAGLIARI - Gli sono bastate appena tre presenze e un totale di poco più di cento minuti sul rettangolo di gioco, per convincere i suoi nuovi tifosi che avrebbe potuto dare una mano importante al Cagliari e da adesso scatta il conto alla rovescia di Gaston Pereiro che aspetta di poter riprendere la sua stagione. Quella rete, inutile ai fini del risultato, ma preziosissima per dargli la carica giusta, gli è servita per rompere il ghiaccio con il nostro campionato perché, arrivato da poco più di un mese, ha subito dimostrato di essere un giocatore capace di fare la differenza. Si è riaccesa proprio con l’attaccante di Montevideo quella caldissima pista che è sempre stata molto cara a tutti i tifosi rossoblù visto che dal paese sudamericano, pur con qualche buco nell’acqua, sono arrivati giocatori che hanno fatto la storia rossoblù.

Da Francescoli in poi è stato un alternarsi di talenti e giocatori mediocri che, però, hanno sempre avuto un legame affettivo molto forte con il capoluogo sardo. E così Oliva e Nandez hanno accolto a braccia aperte l’arrivo di Pereiro che con il suo mancino forte e preciso, può essere un attaccante capace di far saltare gli schemi delle retroguardie avversarie. Se ne sono accorti subito i supporters isolani perché non era facile arrivare a gennaio e con una squadra in difficoltà, e riuscire subito a lasciare il segno. Gettato nella mischia senza troppi fronzoli, il giocatore uruguaiano ha mostrato personalità (e non poteva essere altrimenti) abbinata a buoni colpi. Mezz’ala, trequartista e all’occorrenza attaccante esterno, Pereiro ha sfruttato questa sosta forzata per cercare di entrare sempre più negli aspetti tattici del nostro calcio e nelle esigenze di Walter Zenga che per lui ha già pronto un vestito da attaccante esterno del suo tridente.



Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport

Tutte le notizie di Cagliari

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti