Di Francesco: "Cagliari, migliora in difesa. Godin? È pronto"

Il tecnico rossoblù: "Ma sul suo impiego valuteremo domani. Allargare le rose? Un aspetto da valutare, per noi soprattutto in mediana"

© Getty Images

CAGLIARI - Giornata di vigilia per il Cagliari, che attende il Crotone nel lunch match della domenica. Eusebio Di Francesco, tecnico dei sardi, ne ha parlato così in conferenza stampa, cominciando dalla situazione legata al Coronavirus: "Siamo preoccupati per tanti motivi, serve molta attenzione e anche un po' di fortuna per evitare di portarci in casa situazioni complicate. Questo può condizionare il lavoro settimanale e la partita, ma dobbiamo seguire le indicazioni degli espertiGodin? Anche oggi si è allenato con continuità e mi ha dato risposte positive, ma sul suo impiego decideremo domani. Pisacane terzino? No, lo ritengo un centrale. Fabio si allena bene con applicazione e disponibilità, ma se poi decidessi di modificare lo schieramento difensivo potrei anche impiegarlo in un'altra posizione. Grandi prestazioni nascono da una grande fase difensiva, noi dobbiamo migliorare ma sono contento di quello che stanno facendo i ragazzi: certo dobbiamo abbassare il numero dei gol presi".  

Serie A, probabili formazioni 5ª giornata
Guarda il video
Serie A, probabili formazioni 5ª giornata

"Allargare le rose? Ipotesi da valutare"

Tra gli avversari ci sarà Messias: "L'ho incontrato lo scorso anno in Coppa con la Samp e mi aveva fatto una grande impressione: mi ricorda molto il primo Defrel con me a Sassuolo. Rog e Marin? I due mediani sono fondamentali per l'equilibrio di squadra e devono anche seguire la squadra in avanti quando si può. Entrambi stanno crescendo e migliorando, ma possono fare ancora meglio". Sulla possibilità di confermare la formazione che ha vinto a Torino: "Non so ancora cosa farò a livello di 11 titolare, vedremo. Prima mi dicevano che ero troppo zemaniano, ma vedo che ora va di moda... a parte gli scherzi, deve tornare il valore della difesa italiana. Tanto possesso palla? Vorrei arrivassimo più in profondità, a livello di palleggio possiamo migliorare. Certo vedo più qualità quando negli spazi aperti rispetto a quelli più stretti. Ma dipende dalle caratteristiche dei calciatori. Se domani arriviamo al 10' senza aver preso gol sarò più tranquillo, ma se spesso subiamo nei primi minuti qualche problema c'è: dobbiamo alzare il livello di attenzione e lavorare meglio con i reparti". La chiosa di Di Francesco è sulla possibilità di allargare le rose: "Non ho letto, ma è un aspetto assolutamente da valutare. Per noi in particolar modo a livello di mediani, ma è ancora presto parlarne".

Di Francesco: "Mi è piaciuta tantissimo la prestazione"
Guarda il video
Di Francesco: "Mi è piaciuta tantissimo la prestazione"

Commenti