Cagliari, c'è oro nei giovani per Di Francesco

Da Walukiewicz a Sottil, Carboni, Zappa e Tramoni: tanta linea verde di qualità
Cagliari, c'è oro nei giovani per Di Francesco© Getty Images

CAGLIARI - Il millennial Sebastian Walukiewicz guida la scatenata truppa dei giovanissimi talenti del Cagliari che, racchiusi nelle annate fortunate del 1999 e del 2000, stanno cercando di ritagliarsi uno spazio importante nel calcio dei grandi. E a giudicare dai numeri, il centrale polacco ci è riuscito perché, pur con qualche sbavatura per gli inevitabili peccati di inesperienza, ha ottenuto e difeso con forza il posto da titolare in tutte e sei le partite giocate dai rossoblù finora, restando in campo fino al fischio finale. Come lui solo Alessio Cragno e Nahitan Nandez che non hanno mai lasciato il rettangolo di gioco essendo ormai diventati punti di forza della squadra di Eusebio Di Francesco.

Barrow trascinatore, doppietta d’oro per il Bologna contro il Cagliari
Guarda la gallery
Barrow trascinatore, doppietta d’oro per il Bologna contro il Cagliari

Linea verde

Ma a colpire, oltre ai numeri di Walukiewicz (classe 2000), sono le prestazioni degli altri suoi colleghi che stanno cercando di imitarlo. Da Gabriele Zappa (1999) a Riccardo Sottil (1999), passando per Alessandro Tripaldelli (1999), Fabrizio Caligara (2000), Matteo Tramoni (2000) e Andrea Carboni (2001). Sono loro il futuro di un Cagliari che guarda con convinzione ai giovani e che ora aspetta anche Zito Luvumbo, addirittura classe 2002, ancora fermo ai box perché dopo la rincorsa per cercare di apprendere il nuovo calcio al quale si è affacciato, è stato appiedato da un fastidio muscolare. 

Leggi l'articolo completo nell'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

Di Francesco: "Dovevamo difendere meglio"
Guarda il video
Di Francesco: "Dovevamo difendere meglio"

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti