Cagliari, Joao Pedro croce e delizia

Il brasiliano, pure se incostante, è il bomber per la salvezza: 15 reti su 39 totali
Cagliari, Joao Pedro croce e delizia© Getty Images

CAGLIARI - Oggetto della discordia in avvio di stagione per una difficile collocazione tattica, elemento di quasi disturbo per le idee tattiche di Eusebio Di Francesco, ma allo stesso tempo bomber implacabile. Talmente efficace da riuscire a guidare la corsa salvezza a suon di reti. Tutto questo e molto altro è Joao Pedro da Ipatinga, brasiliano ormai naturalizzato sardo che grazie alle sue prodezze sta rendendo felici i tifosi del Cagliari.

Joao Pedro punisce ancora la Roma: Perez e Fazio non bastano
Guarda la gallery
Joao Pedro punisce ancora la Roma: Perez e Fazio non bastano

Ago della bilancia

Lecito domandarsi che stagione sarebbe stata se l'attaccante sudamericano non fosse riuscito ad ingranare la quarta e a ripetersi in questo torneo. La risposta sta nei numeri di un giocatore che ha saputo gridare a gran voce, facendolo soprattutto sul campo con le sue giocate, quanto sa essere prezioso per la sua squadra. Quindici reti sui trentanove totali del Cagliari fanno di Joao Pedro un bomber capace di segnare quasi la metà (il 38,4%) dei sigilli che tutta la squadra ha messo insieme. E questa non sembra più essere una grande novità visto che anche l'anno scorso si è avvicinato ad un passo dalle venti marcature, confermando di essere nel pieno della sua maturità calcistica. Il numero 10 rossoblù ha sempre dato l'impressione di avere costantemente il colpo in canna. 

Tutti gli approfondimenti sull'edizione di Corriere dello Sport-Stadio

MisterCalcioCup “Torneo a Gironi”, crea la tua squadra ora

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti