Cagliari, Semplici: "Raggiunta una salvezza impensabile"

Il tecnico dopo il pari col Milan: "Stagione è frutto del collettivo. Futuro? Credo di meritare uno step successivo"
Cagliari: Semplici (confermato)© Getty Images

MILANO -L'allenatore del Cagliari Leonardo Semplici, ai microfoni di Sky Sport, ha analizzato il pareggio in casa del Milan e una gara giocata a salvezza matematicamente acquisita grazie al pari del Benevento poche ore prima del calcio d'inizio: "I miei ragazzi si sono comportati veramente bene: avevamo già festeggiato la salvezza ma il pareggio di stasera ha dimostrato i nostri progressi e il lavoro che hanno fatto i miei giocatori: li devo ringraziare" - ha proseguito - "Un risultato come questo non lo immaginmava nessuno visti le ultime gare del Milan: dopo aver perso in casa con il Verona qualcosa è cambiato: abbiamo affrontato le partite in modo differente e ci siamo tirati fuori da una classifica che non meritavamo. Dalla sfida con il Parma abbiamo capito che potevamo uscirne solo con mentalità e collettività".

Il Milan frena e la Juve accorcia: sui social partono le ironie
Guarda la gallery
Il Milan frena e la Juve accorcia: sui social partono le ironie

"Per il futuro credo che merito di più"

Semplici ha sottolineato anche cosa ha dovuto cambiare per raggiungere risultati migliori: "Cosa è cambiato? Non ci siamo sempre comportati da squadra e spesso, essendosi formato qualche gruppo, non riuscivamo a vedere certe cose per come erano: era inammissibile che questo sqaudra avesse solo 15 punti e ho convinto tutti ad uscirne solo con il collettivo". Inoltre ha rimarcato l'importanza di Godin: "Godin un leader? Certo. Conosciamo tutti che tipo di giocatori siano lui, Pavoletti, Joao Pedro, Nainggolan ma ci tengo a ribadire l'importanza di tutto il gruppo". E sul futuro: "Futuro? Devo fare il mio percorso con calma ma spero di essermi meritato di arrivare ad un livello superiore".

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti