Crotone, Cosmi: "Napoli? Al completo è quasi imbattibile"

Il tecnico: "Servono rabbia, concentrazione e orgoglio. In attacco Simy e Ounas, Luperto recuperabile. Reca? Non convocato per precauzione"
Crotone, Cosmi: "Napoli? Al completo è quasi imbattibile"© LAPRESSE
TagsSerie ACosmi

CROTONE - "Nell'ultimo periodo il Napoli ha ricomposto la sua rosa. I loro problemi nascevano da un lungo periodo in cui Gattuso non ha avuto a disposizione tanti elementi, con grandi difficoltà in alcuni reparti. E quando mancano calciatori decisivi, soffri anche se ti chiami Napoli". Così Serse Cosmi, tecnico del Crotone, alla vigilia della difficile trasferta del Maradona. "Di loro temo la rosa al completo e non so cosa possono temere loro del Crotone, ma dico semplicemente che il calcio non è fatto di soli dati oggettivi. Possiamo sperare di fare risultato, abbiamo un obbligo inevitabile vista la differenza che c'è tra le due squadre. Gattuso, con la rosa al completo, dovrebbe stare tra le prime quattro". La situazione di classifica del Crotone è praticamente disperata: "Non possiamo giocare spensierati, porta alla sconfitta. La prestazione arriva con la qualità e se sei troppo spensierato perdi concentrazione, rabbia e orgoglio".

Napoli, buone notizie dai tamponi: Insigne, Meret e Di Lorenzo negativi
Guarda il video
Napoli, buone notizie dai tamponi: Insigne, Meret e Di Lorenzo negativi

"Reca? Problema tamponi, non lo convoco"

Per la prima volta Cosmi potrà sperimentare abbondanza nelle scelte: "Purtroppo questo vale anche per il Napoli, e per loro incide di più. Cigarini? Non dal 1', deve ritrovare la condizione, mentre in avanti giocheranno Simy e Ounas. Luperto è recuperabile, mentre Reca non ci sarà dopo il problema tamponi con la Nazionale: abbiamo scelto di non convocarlo. Cambiare modulo? Ho questa tentazione, ma cambiare tanto per fare non serve. Ho provato diverse soluzioni e la differenza la fanno i giocatori, ma abbiamo il problema cronico dei troppi gol subiti. Pedro Pereira? È disponibile, ma con una pandemia e le convocazioni delle nazionali... ci sono società che rischiano, altre che usano protocolli che portano a giocare il calciatore dopo un tampone negativo a mezzanotte. Sono cose che non capisco, forse le capirò a pandemia finita" ha concluso.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti