Serie A Fiorentina, ecco Terracciano: «Voglio rimanere dopo il prestito»

Il neo acquisto: «Pronto a dimostrare le mie qualità. Dall'Empoli mi aspettavo maggiore chiarezza. Pasqual mi ha parlato benissimo della piazza e del club»
Serie A Fiorentina, ecco Terracciano: «Voglio rimanere dopo il prestito»© ANSA
2 min

FIRENZE - Ha scelto il numero 23, Pietro Terracciano: l'ex portiere dell'Empoli è pronto per la sua nuova avventura con la maglia della Fiorentina, cui arriva in prestito: "Sono contento di essere qui, per me è un orgoglio vestire questi colori, Firenze è una piazza importante nel calcio italiano". La formula temporanea con cui è giunto a Firenze non è un problema per l'estremo difensore: "Ho l'ambizione di dimostrare il mio valore in poco tempo, mi piacerebbe rimanere dopo il prestito. Darò il massimo". Terracciano si giocherà il posto con Lafont: "Ha grandi qualità, si nota subito fisicamente la sua presenza in campo. Dobbiamo fare squadra, noi portieri siamo una squadra dentro la squadra".

LA DRITTA DI PASQUAL - Terracciano è balzato agli onori della cronaca per la sua prestazione super contro il Milan: "Anche in altre occasioni ho fatto del mio meglio, ho dimostrato il mio valore in diverse circostanze". Il nuovo numero 23 viola commenta poi l'investimento che la società gigliata ha fatto per Traorè suo compagno a Empoli: "E' un ragazzino solo all'anagrafe, ha già la maturità di un giocatore fatto. Dal punto di vista umano è un ottimo ragazzo. Pasqual? Mi aveva parlato benissimo di questa piazza, della città e dell'ambiente. Ha riso sul fatto che ho preso il suo numero". Terracciano torna serio quando si parla di Davide Astori: "Mi colpì tutti la vicenda, Pasqual mi aveva parlato di lui prima che accadesse la tragedia. Mi sono messo nei panni della famiglia, ho parlato da genitore. Il vuoto che lasci in famiglia è pesante". Il ragazzo non si è lasciato troppo bene con l'Empoli: "Mi aspettavo maggiore chiarezza quando ci siamo salutati, sono una persona diretta". Curiosità finale sulla sua famiglia: "Mio fratello è tifosissimo della Fiorentina anche se di Caserta, per il suo compleanno gli ho regalato la maglia di Chiesa autografata".

TUTTO SUL CALCIOMERCATO


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti