Fiorentina, Benassi spera di essere ancora protagonista
Fiorentina
0

Fiorentina, Benassi spera di essere ancora protagonista

L’ex capitano del Torino potrebbe giocare dall’inizio col Verona: Castrovilli e Pulgar sono squalificati

FIRENZE - Marco, tocca a te. Inizia la settima di Benassi che oggi pomeriggio inizia il countdown verso Verona-Fiorentina. Sarà decisamente la sua partita, un po' per necessità e un po' nel ricordo del passato. Nel primo anno in cui è arrivato a Firenze, infatti, proprio allo stadio Bentegodi, ha servito il suo primo assist vincente con la casacca viola addosso. Torre per Astori e gol del 3-0. Ricordi non ancora sbiaditi, emozioni ancora forti. Era per l’esattezza il 10 settembre del 2017 e adesso in quello stadio veneto, il centrocampista vorrebbe provare a convincere Vincenzo Montella a puntare su di lui, in futuro, non soltanto in modo occasionale o in caso di emergenza. Quella del prossimo 17 novembre sarà una chance fondamentale per il centrocampista viola visto che, con la squalifica di Castrovilli e Pulgar, ha la possibilità di rilanciarsi del primo minuto. Dall'inizio del campionato fino ad ora soltanto per una volta è stato in campo dal fischio d'inizio e cioè lo scorso 30 ottobre a Reggio Emilia nella trasferta contro il Sassuolo. In quell'occasione aveva dimostrato un certo dinamismo e aveva segnato anche un gol, poi annullato dal direttore di gara.



Il minutaggio di questa stagione tuttavia è impietoso per l'ex capitano granata, fregato dall'esplosione di Gaetano Castrovilli ma anche dal ruolo di inamovibile che Montella ha ritagliato per Badelj. Il croato è sempre stato infatti titolare, tranne a Reggio Emilia, e quasi sempre per gli interi novanta minuti. E così a farne le spese è stato proprio Benassi che adesso può riprendersi e soprattutto vorrebbe riprendersi tutto. Al Bentegodi, alla ripresa del campionato, certamente propone la sua candidatura come attore protagonista perché fare la comparsa non è nelle sue corde e nemmeno per le sue qualità. 

Montella imbarazzato: "Ci siamo vergognati..."

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO SULL'EDIZIONE ODIERNA DEL CORRIERE DELLO SPORT

Tutte le notizie di Fiorentina

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti