Coronavirus, Pradè: "Comportiamoci responsabilmente per aiutare il paese"

Il ds della Fiorentina: "Abbiamo una fiducia immensa nelle nostre istituzioni, perciò saremo i primi a seguire le regole. Grazie a tutti i medici e a tutti gli operatori sanitari, stanno facendo delle cose incredibili". Barone: "Insieme vinceremo questa partita"

FIRENZE - Daniele Pradè, direttore sportivo della Fiorentina, si unisce all'appello del Governo di restare a casa per fermare l'emergenza Coronavirus, con un sentito messaggio sul sito viola: "Restiamo a casa, assumiamo un comportamento responsabile e aiutiamo il Paese con dei messaggi positivi perché ne usciremo presto. Da dirigente posso dire che noi abbiamo fermato ogni tipo di attività per almeno sette giorni, i ragazzi rispetteranno le regole e staremo attenti ogni tipo di comportamento. Abbiamo una fiducia immensa nelle nostre istituzioni, perciò saremo i primi a seguire le regole. Da parte mia un grandissimo ringraziamento a tutti medici e a tutti gli operatori sanitari che in questo momento stanno facendo davvero delle cose incredibili".

Gravina: "Campionato sospeso fino al 3 aprile"
Guarda il video
Gravina: "Campionato sospeso fino al 3 aprile"

Antognoni: "Medici da elogiare sotto ogni punto di vista"

Anche il team manager Giancarlo Antognoni e il dg Joe Barone dicono la loro: "Siamo tutti consapevoli di quello che sta succedendo, cerchiamo di rispettare le regole che ci hanno imposto. I medici sono da elogiare sotto ogni punto di vista", afferma l'ex numero 10 viola, mentre il dirigente italo-americano aggiunge: "Forza ragazzi, tutti insieme vinceremo questa partita. Rimaniamo a casa".

Commenti