Commisso alla Rai fa arrabbiare Sky

"Deve imparare che non controlla lo sport in Italia", ha detto il presidente della Fiorentina intervistato ai microfoni di "90° minuto"
Commisso alla Rai fa arrabbiare Sky© Getty Images
TagsCommisso

''Sky deve imparare che non controlla lo sport in Italia, la competizione con Dazn fa bene a loro e al nostro calcio". Queste le parole di Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, ai microfoni di "90° minuto", su Rai 2, che hanno fatto arrabbiare Sky. "Ricordate quanto erano grandi e grossi a Sky? Adesso guardate quante perdite hanno avuto - ha aggiunto - Noi abbiamo chiuso il contratto più importante della Serie A in America e sono fiero di aver portato più soldi io di quanti non ne faccia la MLS''.

Commisso: "Juve e Inter non rispettano le regole"

"Le regole nel calcio italiano devono essere più trasparenti, la Fiorentina è una società senza debiti, paga gli stipendi regolarmente, non è possibile che ogni 6 mesi porti soldi in Italia per rientrare nell'indice di liquidità, mentre squadre come Juventus e Inter non lo fanno. Non va bene, c'è un senso di falsità in questo calcio. Deve esserci trasparenza nei conti invece da quel ho letto le norme non sono state rispettate da Juve che ha 200 milioni di perdite, altri 150. Eppure non mi risulta che abbiano avuto delle penalizzazioni in classifica o sul mercato - ha rimarcato il presidente del club viola - Noi paghiamo tutto, non abbiamo debiti. Dobbiamo avere un campionato trasparente dove tutti sono trattati in modo uguale e con regole uguali per tutti''.

"Gasperini? Piange sempre, speriamo si calmi"

Commisso si consola con il brillante inizio di stagione della sua squadra reduce da tre vittorie di fila in attesa della sfida di martedì al Franchi con l'Inter. ''Speriamo che la Fiorentina possa un giorno arrivare ai livelli delle squadre di Percassi, Lotito e De Laurentiis, tre presidenti che hanno fatto un ottimo lavoro comprando le società in fallimento o quasi - ha commentato il patron viola - Io ho acquistato il mio club a prezzo pieno e ci ho investito finora 350 milioni'' . Una battuta anche sugli arbitri: "A volte sbagliano per una squadra, altre volte per un'altra... Ieri a Genova siamo stati penalizzati al 95', per fortuna eravamo avanti di due gol. Ma niente polemiche. Ho visto che ieri Gasperini era sorridente, aveva vinto. Ha passato una settimana a piangere, quelli del nord piangono sempre, speriamo si diano una calmata''.

Fiorentina e Vlahovic

Inevitabile un accenno a Dusan Vlahovic che non ha firmato il rinnovo: ''Abbiamo un buonissimo rapporto con lui e la sua famiglia, sa che voglio il suo bene e che qui è trattato in modo eccellente. Hanno la nostra proposta, aspettiamo il suo procuratore. Speriamo di arrivare all'accordo prima che io torni negli Stati Uniti''. 

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti