Serie A, Pavoletti: «Genoa, aspettami. Sogno la Nazionale»

L'attaccante fermo ai box: «Questo infortunio non ci voleva in un momento così importante. A inizio anno abbiamo fatto qualche cavolata...»
Serie A, Pavoletti: «Genoa, aspettami. Sogno la Nazionale»© LaPresse
TagsGenoapavoletti

GENOVA - "Qui veramente hanno apprezzato il combattente che è in me, poi sono stato anche fortunato perché sono arrivati tanti gol. Però i tifosi hanno apprezzato quella voglia di non mollare mai dal primo minuto al novantesimo. Questo te lo riconoscono". Parola di Leonardo Pavoletti, attaccante del Genoa, fermo ai box per una lesione muscolare. "Non sono uno tecnico, non sono il più bello da veder giocare, però piaccio per lo spirito. Qui mi hanno messo in condizione di fare benissimo:  il Genoa è casa mia. Fin da subito si è creato un feeling particolare", dice il bomber rossoblù a Sky Sport. 

FOTO: GENOA-PALERMO, PAVOLETTI FA BIS 

SOGNO NAZIONALE - Tanta fiducia sul futuro, con l'obiettivo azzuro da inseguire: "Appena mi rimetto proverò a conquistare la maglia della Nazionale, credo sia il sogno di tutti. Spero di tornare prima di tutto per dare una mano al Genoa. Certo, questo infortunio non ci voleva in un momento così importante. A inizio anno abbiamo fatto qualche cavolata e adesso stiamo pagando un pizzico di inesperienza, forse anche una mancanza di spensieratezza. Ora abbiamo la testa giusta per ripartire. Le mie esultanze? Mi spolvero via le cattive parole degli altri…"

CLASSIFICA SERIE A

CALENDARIO SERIE A

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti