Genoa, tregua per la gara con l'Atalanta: tornano gli striscioni

La nota dell'Associazione Club Genoa: "Segnale di distensione alla squadra e al mister, che in questo inizio di campionato hanno dimostrato di rispettare il pubblico genoano con il loro impegno sul campo. Ma Preziosi deve vendere"
Genoa, tregua per la gara con l'Atalanta: tornano gli striscioni© LAPRESSE
TagsSerie AGenoaPreziosi

GENOVA - Un segnale importante dalla tifoseria del Genoa: domenica lo stadio Luigi Ferraris sarà di nuovo colorato di rossoblù dopo sei mesi. Prosegue la contestazione nei confronti del presidente Enrico Preziosi ma l'Associazione Clubs Genoani in occasione della sfida con l'Atalanta in programma domenica alle 12.30 ha annunciato che nei settori Distinti e Gradinata Sud saranno nuovamente esposti gli striscioni dei Genoa Club: "Pur rimanendo convinti che la presidenza abbia delle colpe imperdonabili sulla gestione della società e che la vendita sia l'unica soluzione per garantire un futuro al vecchio Grifone, vogliamo dare un segnale di distensione alla squadra e al mister, che in questo inizio di campionato hanno dimostrato di rispettare il pubblico genoano con il loro impegno sul campo. Vogliamo 11 Grifoni", si legge nella nota dell'Acg. Intanto si annuncia una presenza importante allo stadio: gli abbonamenti hanno raggiunto quasi quota 18 mila e compresi i paganti si potrebbe arrivare a circa 24 mila tifosi.

Andreazzoli: "Abbiamo anche saputo soffrire"
Guarda il video
Andreazzoli: "Abbiamo anche saputo soffrire"

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti