Genoa, Ballardini: "Preso un grandissimo punto"

Il tecnico: "Abbiamo una squadra di ragazzi serissimi, durante la settimana si impegnano molto"
Genoa, Ballardini: "Preso un grandissimo punto"© ANSA

GENOVA - "Avevamo davanti alcuni nazionali come Lasagna o Zaccagni, noi non eravamo al meglio o brillanti come in altre occasioni: per questo è un grandissimo punto". Lo ha dichiarato a Sky Davide Ballardini, allenatore del Genoa dopo la gara con il Verona: "Sono felice e contento per il risultato dopo il gol di Badelj: la squadra ha giocatori di grande gamba. Abbiamo una squadra di ragazzi serissimi, durante la settimana si impegnano molto. Il Verona non fa giocare bene gli avversari, non ti permette di ragionare. Hanno un’idea chiara e giocatori forti. Nonostante non fossimo al meglio abbiamo creto molte situazioni pericolose. Pareggiare una partita in 10 è un punto di straordinaria importanza, che dà notevole carica".

Cetin, che disastro! Badelj salva il Genoa al 94'
Guarda la gallery
Cetin, che disastro! Badelj salva il Genoa al 94'

Cinismo? No: voglia di ottenere il risultato

"Col Napoli abbiamo avuto tre situazioni pericolose e abbiamo fatto due gol. Ci sta che il Genoa contro il Napoli sia fortunato, altrimenti non vince mai. Non credo che il Genoa sia cinico, abbiamo un grande carattere. A Torino non siamo stati cinici, abbiamo avuto tre palle gol senza buttarla dentro. Sostituirei la parola cinismo con serietà, impegno e voglia di ottenere il risultato. Il derby? Chiaramente non è una partita come altre, ma prima c'è un'altra gara. Da qui alla fine tutti i punti saranno frutto di serietà e allenamento: facciamo una partita alla volta. Badelj? E' un uomo di straordinaria serietà e senso tattico, gran persona e gran giocatore, è un allenatore in campo, sa come muovere la palla"

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti