Genoa, Zangrillo: "Sono deluso e amareggiato"

Il presidente rossoblù: "Ora ci concentreremo sul mercato per dare una sterzata alla situazione che si è fatta difficile"
Genoa, Zangrillo: "Sono deluso e amareggiato"© ANSA

GENOVA - Dopo la sconfitta nel derby ligure con lo Spezia, è il presidente del Genoa Alberto Zangrillo a presentarsi ai microfoni. È lui ad esprimere tutto il rammarico del mondo rossoblù per una stagione che, probabilmente, nessuno si aspettava così difficile: "Sono amareggiato e dispiaciuto - assicura il numero uno del Grifone - soprattutto per i nostri tifosi. Ma anche per me. È stata una serata negativa, stiamo vivendo un momento molto difficile. Forse uno dei più difficili degli ultimi anni. Non ho comunque intenzione di perdermi d’animo: non avrei accettato questo incarico. Siamo qui per riparare le cose, anche se abbiamo messo in conto ogni evenienza. Dovevamo fare meglio contro lo Spezia, ma questo risultato non cambia i nostri progetti. Al mio arrivo avevo detto che dovevamo agire passo dopo passo, ma serate come questa ci possono stare: fa parte del calcio. Capisco cosa passa nella testa e nel cuore dei tifosi genoani, sono uno di loro. Mister Shevchenko è a rischio? Se qualcosa non va in reparto, non si fa fuori il primario. Tutti siamo in discussione, io per primo, così come allenatore e giocatori. Ora ci concentreremo sul mercato per dare una sterzata ad una situazione oggettivamente difficile".

Colpo Spezia, decide Bastoni: il Genoa resta a secco
Guarda la gallery
Colpo Spezia, decide Bastoni: il Genoa resta a secco

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti