Inter, chi è Perisic? Conte riflette
© LAPRESSE
Inter
0

Inter, chi è Perisic? Conte riflette

Protagonista con la Croazia ma la stagione con il club nerazzurro è stata deludente. E il suo prezzo cala

MILANO - L' estate scorsa il no dell'Inter a una cessione di Perisic, poi in gennaio non c'erano le condizioni per lasciarsi: alla terza sessione di mercato consecutiva con il croato in bilico, si va coi piedi di piombo. Nelle mani di Antonio Conte c'è anche la decisione su cosa fare di un giocatore che un anno fa valeva almeno settanta milioni, caricato da un Mondiale debordante. In pratica l'inizio della fine, o giù di lì, visto dalla prospettiva interista. Adesso serve un Perisic deciso a dare tutto per la maglia che indossa.

Record di fedeltà

Perisic ha furoreggiato sabato scorso, trascinando la Croazia - un gol, dopo aver propiziato un'autorete del Galles - nelle qualificazioni al prossimo Europeo. Stasera sarà di nuovo in campo nell'amichevole dei vicecampioni del mondo contro la Tunisia: giocare in Nazionale lo carica a pallettoni, il resto però è colorato di nerazzurro e con l'Inter di Conte vanno sfoderate tutte le motivazioni che nell'ultimo anno non ci sono state. Da domani le vacanze, più che mai momento di riflessione sul proprio futuro da parte di Perisic. Poi, in caso di permanenza, è lecito attendersi un carico di energia ritrovata per il suo quinto anno con l'Inter. In ogni caso, Perisic non è mai stato così a lungo nella stessa squadra: con il Wolfsburg si era fermato a tre anni e mezzo, prima di accettare la chiamata nerazzurra nel 2015. 

Leggi l'articolo completo sull'edizione digitale del Corriere dello Sport-Stadio

Tutte le notizie di Inter

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Juve 76 Cagliari 40
Lazio 68 Parma 39
Atalanta 67 Fiorentina 35
Inter 65 Udinese 35
Roma 54 Torino 34
Napoli 51 Sampdoria 32
Milan 49 Lecce 28
Sassuolo 46 Genoa 27
Verona 43 Brescia 21
Bologna 41 Spal 19
SERIE A - 32° GIORNATA
SABATO 11 LUGLIO 2020
Lazio - Sassuolo 1 - 2
Brescia - Roma 0 - 3
Juve - Atalanta 2 - 2
DOMENICA 12 LUGLIO 2020
Genoa - Spal 17:15
Parma - Bologna 19:30
Fiorentina - Verona 19:30
Cagliari - Lecce 19:30
Udinese - Sampdoria 19:30
Napoli - Milan 21:45
LUNEDÌ 13 LUGLIO 2020
Inter - Torino 21:45