Sanchez, il ritorno al Manchester United vale più di un milione

L'attaccante cileno in prestito all'Inter ha un "bonus fedeltà" garantito in caso di rientro ai Red Devils
Sanchez, il ritorno al Manchester United vale più di un milione

MANCHESTER - Il Manchester United sarà costretto a pagare ad Alexis Sanchez un "bonus fedeltà" di 1,1 milioni di sterline (equivalente di 1,24 milioni di euro) quando rientrerà alla base dopo il prestito all'Inter. Fa parte degli accordi all'interno del contratto firmato dall'attaccante cileno al momento del suo arrivo all'Old Trafford, quello che tra le altre cose garantisce uno stipendio da 400mila sterline a settimana (451mila euro), che i Red Devils stanno ancora adesso pagando in parte, con il giocatore temporaneamente all'Inter.

Manchester United, il rientro di Sanchez costa un altro milione

Antonio Conte lo aveva voluto in estate, ma adesso non sembra più così intenzionato a trattenerlo per le prossime stagioni, anche perché l'eventuale riscatto comporterebbe un investimento da circa 20 milioni di euro. Ecco il motivo per il quale il destino di Sanchez sembra essere sempre più vicino al ritorno al Manchester United e, come rivelato dal Sun, la squadra allenata da Solskjaer sarà costretta a pagare questo "bonus fedeltà" a sette cifre nel momento in cui El Niño Maravilla inizierà la prossima stagione all'Old Trafford. L'obiettivo del club inglese resta comunque quello di vendere il cileno, per liberarsi del suo pesante ingaggio e puntare poi su Jadon Sancho e Jack Grealish.

Inter, Sanchez verso l'addio
Guarda il video
Inter, Sanchez verso l'addio

Inter, i migliori video

Commenti