Inter
0

L'Inter sogna Messi ma Conte a luglio disse...

Il tecnico aveva parlato il mese scorso del fuoriclasse in uscita dal Barcellona: “Leo in nerazzurro? È fantacalcio e quando c’è fantacalcio la squadra che viene accostata è sempre la nostra”

L'Inter sogna Messi ma Conte a luglio disse...
© Inter via Getty Images

Quello che sembrava impossibile adesso è più di un'ipotesi: Leo Messi è pronto a lasciare il Barcellona. Nonostante le parole della dirigenza blaugrana (“la sua cessione non è neanche contemplata”), il futuro del fuoriclasse argentino appare lontano dal Camp Nou. E tra le squadre che sognano di accogliere la Pulce c’è anche l’Inter di Suning: “Zhang ci ha provato o ci proverà” aveva dichiarato l’ex patron Moratti nei giorni scorsi. Le parole dell’ex agente di Messi, Josep Maria Minguella, che si è detto sicuro sull’acquisto da parte del club nerazzurro hanno rafforzato il concetto: “Andrà all’Inter. In Italia si pagano meno tasse, non a caso in Serie A gioca Cristiano Ronaldo”. A distanza di un mese torna invece a riecheggiare la conferenza stampa di Antonio Conte dopo la vittoria sul Genoa per 3-0: “Messi? Stiamo parlando di fantacalcio, stiamo parlando di situazioni che in questo momento non sono accostabili all’Inter per tantissimi motivi. Non penso ci sia un pazzo al mondo che non voglia Messi però sono situazioni che sono veramente molto lontane dall’Inter, da quello che si sta facendo, da quello che si sta cercando di fare e costruire. Noi abbiamo bisogno di creare una base solida. È fantacalcio e quando c’è fantacalcio la squadra che viene accostata è sempre l’Inter”.

Tutte le notizie di Inter

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti