Inter, l'arma in più è Inzaghi

Il tecnico sta facendo meglio rispetto all'ultimo anno di Conte. Quello che si chiuse con lo scudetto...
Inter, l'arma in più è Inzaghi© Inter via Getty Images
2 min

MILANO - I numeri (parziali ovviamente, visto che la stagione è solo a metà strada) dicono che l'Inter di Inzaghi può fare meglio di quella di Conte. E contando che l'ex tecnico nerazzurro ha chiuso la scorsa stagione conquistando lo scudetto, si capisce come il lavoro dell'allenatore piacentino sia di grande qualità. Anche perché, non va mai dimenticato, Inzaghi sta guidando una squadra che non ha più Lukaku, Hakimi ed Eriksen, tre giocatori che lo scorso anno hanno fatto la differenza. Nonostante le loro partenze, l'Inter continua ad essere prima, arrivando a conquistare la vetta con cinque giornate di anticpo rispetto a quanto fece Conte, avendo portato a casa 3 punti in più dello scorso anno dopo 17 gare e subendo meno gol di un anno fa. Altro dettaglio non trascurabile: la squadra di Conte non riuscì a superare la fase a gironi in Champions, mentre Inzaghi è passato da primo del suo raggruppamento. Un altro numero che marca la differenza tra l'attuale tecnico nerazzurro ed il suo predecessore è il 15: tanti sono i giocatori nerazzurri andati a segno finora in campionato, quattro in più dell'ultima Inter. Alcuni calciatori hanno rivelato nelle scorse settimane che l'ambiente nerazzurro è più sereno grazie ad Inzaghi, che porta a casa un altro successo: quello di essersi fatto apprezzare da tutto l'ambiente. Per rendere la sua stagione perfetta manca una sola cosa al tecnico, e cioè confermare il titolo conquistato lo scorso maggio. Di sicuro è sulla strada buona per riuscirci.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Inter, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti