Inter: fair play finanziario, nuovo settlement agreement con la Uefa entro fine giugno

I nerazzurri pensano che il nuovo accordo di rientrare gradualmente e del tutto nei parametri introdotti dall'organismo calcistico europeo entro il 2025-2026
Inter: fair play finanziario, nuovo settlement agreement con la Uefa entro fine giugno© Inter via Getty Images
3 min
TagsZhangMarotta

Entro fine giugno l'Inter prevede di firmare un nuovo settlement agreement, dopo quello sottoscritto a febbraio, con la Uefa al fine di poter rientrare del tutto ma gradualmente nei parametri sul fair play finanziario entro la stagione sportiva 2025-2026. Lo ha annunciato lo stesso club nerazzurro all'interno del consuntivo che riguarda i primi nove mesi dell'annata '21-'22 di Inter Media and Communication, società che gestisce e custodisce i ricavi dell'Inter da media e sponsor.

Inter e fair play finanziario: nella stagione 2025-2026 sarà tutto in ordine

Così si legge nel documento: “L’Inter prevede di firmare un nuovo accordo entro la fine di giugno 2022, stabilendo rapporti finanziari da soddisfare nei periodi di riferimento che terminano a giugno 2023, 2024 e 2025. Il nuovo settlement agreement consentirà al club di rientrare gradualmente e pienamente nei parametri introdotti dall’Uefa entro la stagione sportiva ’25-’26”.

A febbraio, di fatto, il club di Zhang aveva sottoscritto un patteggiamento per superare gli obblighi economici del Fpf. A causa dei disavanzi registrati negli ultimi esercizi, all'Inter sono stati fissati dalla Uefa dei paletti sul mercato (e non solo). Con l'introduzione del nuovo Fpf e grazie alla riduzione dei costi per merito del lavoro di Marotta & C., l'Inter adesso cerca il nuovo accordo con paletti meno rigidi.

Inter: la nota pubblicata oggi

La nota prosegue così: “Un disavanzo di pareggio è previsto anche per il periodo di riferimento che termina a giugno 2022 e già comunicato alla Uefa. Tuttavia la stessa situazione vale per un certo numero di altri club in Italia e in Europa che hanno registrato un deficit di pareggio Fpf misurato secondo le regole attuali”. L'Inter si appella a criteri di equità e sottolinea che “il nuovo settlement agreement debba includere un possibile meccanismo di sanzioni finanziarie e sportive principalmente legate alla violazione dei rapporti finanziari concordati (con tali sanzioni proporzionate all’entità della potenziale violazione)”.

Dzeko, che fomento a Monaco per Formula 1!
Guarda la gallery
Dzeko, che fomento a Monaco per Formula 1!

Inter, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti