Pinamonti al Sassuolo, è fatta per 20 milioni e niente recompra

Come raccontato l'Inter tra un anno non potrà riacquistare l'attaccante classe '99, neo calciatore neroverde
Pinamonti al Sassuolo, è fatta per 20 milioni e niente recompra© Inter via Getty Images
1 min
Eleonora Trotta
TagsCalciomercatoInterPinamonti

Beppe Marotta, Piero Ausilio e Dario Baccin da una parte. L’ad del Sassuolo Giovanni Carnevali e Giovanni Rossi dall’altra. Menù della serata, ovviamente, Andrea Pinamonti, il preferito della dirigenza neroverde e virtualmente neo giocatore del tecnico Dionisi: domani l'attaccante è atteso per le visite mediche e la firma sul contratto, da 2,5 milioni di euro a stagione. La cena milanese di ieri sera ha permesso infatti alle parti di definire l'affare per il trasferimento della punta classe '99.

Pinamonti da Dionisi, le cifre

Tra i due club c’è un'intesa sui 20 milioni di euro, con bonus, che non prevede come raccontato la presenza di una recompra più alta in favore del club di Suning. Con l'arrivo del classe '99 in Emilia, confermato anche dai diretti protagonisti, si blocca così anche l'operazione Giacomo Raspadori-Napoli


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Inter, i migliori video

Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti