Inter-Udinese, le pagelle dei nerazzurri: turbo Barella, muro Acerbi

Le valutazioni degli uomini di Simone Inzaghi dopo la vittoria contro i friulani
Inter-Udinese, le pagelle dei nerazzurri: turbo Barella, muro Acerbi© Inter via Getty Images

Inter-Udinese

S. Inzaghi (all.) 7,5

Cartolina da San Siro: l’Inter è un piacere per gli occhi. Comanda in tutto, crea a getto continuo e destabilizza l’Udinese. Rendendo facile il compito: partita egemonizzante.

Sommer 6

Rischio sul tiro di Pereyra, ma la prima parata è su Payero a venti minuti dalla fine.

Bisseck 6,5

Prima volta da titolare in campionato: energico, entra nell’azione che manda vicino al gol Dimarco nel primo tempo.

Acerbi 6,5

Mura su Pereyra nel cuore dell’area, ancora sullo 0-0 perciò è un intervento decisivo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

A. Bastoni 7

Al rientro dopo quasi un mese, a sinistra fa quello che vuole. Ritrovando gamba e spunto, è di nuovo nell’ingranaggio.

Carlos Augusto (11’ st) 6

Si mette sulla linea difensiva, per la mezzora abbondante che resta con qualche cross.

Darmian 6,5

Cercato meno del solito a destra, ma è spesso dentro le manovre di un’Inter avvolgente.

Barella 7

Un tacco per liberare Thuram all’inizio e molto movimento. Mette il turbo, non si ferma mai e tiene sotto scacco l’Udinese senza soluzione di continuità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Compiti da regista, con geometrie assortite. Quindi la sassata che potrebbe essere un bis di Napoli: la seconda esultanza consecutiva è solo rimandata di qualche minuto. Chirurgico dal dischetto, dodicesimo rigore di seguito trasformato all’Inter e l’assist a Dimarco.

Asllani (26’ st) 6

Si piazza al centro per il finale, l’Inter non smette di produrre.

Mkhitaryan 7,5

Si vede tra le linee, lavoro efficace in cui recupera una marea di palloni. E condito da un assist al bacio per Thuram: quasi senza guardare, indovina il mancino che innesca il tris.

Sensi (34’ st) sv


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Dimarco 8

Pennella coi giri giustissimi il pallone per Lautaro, che prende il palo. L’Inter pende a sinistra, le soluzioni arrivano tutte da lui che in diagonale infiocchetta una partita sontuosa. Guarnizione a un primo tempo in cui entra anche nell’azione del rigore.

Cuadrado (26’ st) 6

Il finale per un paio di sprint, a margine di un’altra goleada.

Thuram 7

Si fa sentire dopo due minuti, cerca la porta e fa il gol più facile: sono sei in campionato.

Arnautovic (11’ st) 6

Fa rifiatare Thuram per la Champions, uno spezzone privo di palle-gol quando l’Inter sta gestendo.

L. Martinez 7,5

Un palo di testa, un’altra occasione sciupata al tramonto del primo tempo però è presente e partecipativo. Interrompe il digiuno casalingo di gol con un capolavoro auto-prodotto: discesa e traiettoria imprendibile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Inter-Udinese

S. Inzaghi (all.) 7,5

Cartolina da San Siro: l’Inter è un piacere per gli occhi. Comanda in tutto, crea a getto continuo e destabilizza l’Udinese. Rendendo facile il compito: partita egemonizzante.

Sommer 6

Rischio sul tiro di Pereyra, ma la prima parata è su Payero a venti minuti dalla fine.

Bisseck 6,5

Prima volta da titolare in campionato: energico, entra nell’azione che manda vicino al gol Dimarco nel primo tempo.

Acerbi 6,5

Mura su Pereyra nel cuore dell’area, ancora sullo 0-0 perciò è un intervento decisivo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA
1
Inter-Udinese, le pagelle dei nerazzurri: turbo Barella, muro Acerbi
2
Pagina 2
3
Pagina 3
4
Pagina 4

Inter, i migliori video