Juventus, Dybala: «Per fare il calciatore ho rinunciato a tanto»

Il fuoriclasse bianconero, premiato alla Fiera del Tartufo di Alba, si racconta ai più piccoli: «Giocate più che potete, ma non lasciate lo studio»
Juventus, Dybala: «Per fare il calciatore ho rinunciato a tanto»© Getty Images
1 min
TagsJuventusDybala

ALBA (CUNEO) - «Ho rinunciato a tante cose, ma il mio sogno era diventare calciatore». In attesa di smaltire l'infortunio che lo tiene lontano dal campo, Paulo Dybala si è raccontato così ai ragazzi che lo hanno applaudito nel centro di Alba, nel Cuneese, dove lo juventino è stato premiato con la Nocciola d'Oro, un tartufo bianco e una bottiglia di Barbaresco alla Fiera del Tartufo. «Giocate più che potete - ha detto ancora l'argentino -. Durante le vacanze torno in Argentina, dove gioco con i miei amici. Sono un po' scarsi, ma gioco per divertimento perché amo il calcio». L'attaccante della Juventus si è intrattenuto con i suoi tifosi a firmare autografi. «Giocate a calcio - ha aggiunto - ma non lasciate lo studio, questo è il mio consiglio per i più giovani che vogliono seguire il mio percorso».

Juve, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti