Corriere dello Sport

Juventus

Vedi Tutte
Juventus

Juventus, Allegri: «Higuain? Mi aspetto grande finale, magari farà gol»

Juventus, Allegri: «Higuain? Mi aspetto grande finale, magari farà gol»
© ANSA

Il tecnico si prepara alla sfida di Cardiff contro il Real: «La nostra squadra è a un livello talmente alto che per migliorarla servono pochi giocatori, ma veramente bravi»

Sullo stesso argomento

 

lunedì 29 maggio 2017 14:56

TORINO - Dopo Chiellini, in conferenza stampa, è il turno di Allegri che inizialmente rivolge un pensiero alle vittime della strage dell'Heysel. Il monito dell’allenatore della Juventus è quello di preparare la finale di Champions «senza ansia. L’ottimismo deve esserci, ma non è giusto dire che siamo la favorita. Grande convinzione, ma anche consapevolezza che è una finale contro il Real e loro sono favoriti». A fare la differenza, secondo Allegri, «saranno i dettagli» anche se poi torna subito sulla questione della convinzione aggiungendo che «questa finale si può portare a casa».

Chiellini: «Siamo più forti rispetto alla finale di Berlino»

ULTIMO SFORZO - «Ringrazio i miei giocatori per le cose fantastiche che hanno fatto fino ad ora, ma serve l’ultimo sforzo. Manca l’ultimo pezzo e poi ce ne andiamo in vacanza. Siamo in una buona condizione fisica e mentale, abbiamo grande entusiasmo, non potevamo chiedere di più. Faremo un allenamento al giorno, non di più, e neanche tanto lungo, anche considerato il caldo. È una squadra che sa accendere e spegnere gli interruttori al momento giusto, questo è fondamentale». 

LIVELLO JUVE - «C’è stata una crescita costante da parte di tutti. La Juve deve essere stabilmente tra le prime 8 d’Europa. Ha giocato otto finali, arrivarci è una cosa straordinaria. Basta negatività a questo riguardo. Il Real? Ha dei cambi importanti oltre agli undici titolari con grande equilibrio dato da Casemiro. Bale o Isco? Il primo dà corsa e fisicità, il secondo è molto più tecnico. La Juve è a un livello talmente alto che per migliorarla servono pochi giocatori, ma veramente bravi».

HD - «Ci è voluto un po’ di tempo perché Dybala e Higuain trovassero la migliore intesa. Sono stati molto bravi, magari Gonzalo in finale farà gol. Deve stare molto sereno e giocare come ha fatto finora». Allegri fa anche i complimenti al Crotone per la salvezza ottenuta all’ultima di campionato: «Nicola ha fatto un’annata straordinaria, anche se mi dispiace per l’Empoli. Ma in bici non vado, non è uno sport che fa per me».

SEGRETO REAL - «In questi due anni è cresciuta l’autostima e la serenità, questo è un fattore molto importante. Arrivare in finale mi dà una gioia immensa. Mi ritengo fortunato a potermi sedere in panchina a Cardiff. Il Real è invece cresciuto nella seconda parte di stagione, bisogna fare i complimenti a Zidane. Sono convinto che sia un bravo allenatore. L’ha dimostrato nella sua pur breve carriera». Il discorso si sposta nuovamente su Casemiro: «Forse ha meno qualità di alcuni compagni, ma è il segreto dell’equilibrio del Real Madrid».

EQUILIBRIO - «Questa volta bisogna creare i presupposti per portare a casa la Champions. La cosa più importante è l’equilibrio. Quando giochi una finale non hai possibilità di una rivincita. Per fare bene bisognerà conservare il più possibile energie mentali in questa settimana».

Articoli correlati

Commenti