Corriere dello Sport

Juventus

Vedi Tutte
Juventus

Champions, Nedved: «Dybala pensi solo a giocare». Allegri: «Juventus. che emozione!»

Champions, Nedved: «Dybala pensi solo a giocare». Allegri: «Juventus. che emozione!»
© LaPresse

Il dirigente bianconero: «Paulo ha 24 anni, ci sta che possa attraversare un momento di appannamento». Il tecnico su Twitter: «Giocare a Wembley sarà un'emozione unica»

Sullo stesso argomento

 

lunedì 11 dicembre 2017 12:57

NYON - "E' un ragazzo di 24 anni e ci sta che può avere alti e bassi durante la stagione. Lui sa che la società gli è sempre vicino e che quando ha bisogno, ci si può appoggiare. E' un tipo di giocatore che può raggiungere obiettivi massimali e gli consiglio solo di fare tanti sacrifici nella vita privata, di fare il calciatore, di fare sul campo il massimo possibile e allenarsi alla grande, così potrà raggiungerli". Pavel Nedved, a Nyon per il sorteggio di Champions, dà il suo personale consiglio a Paulo Dybala, che sta attraversando un periodo di appannamento. "Fa bene Allegri a lasciarlo in panchina? Il mister è uguale con tutti e fa bene, anche Higuain, quando non stava bene, è andato in panchina. In campo vogliamo giocatori al massimo e chi può decidere se non lui?". 

«E' un sorteggio normale, perché nelle coppe europee non abbiamo mai affrontato il Tottenham, sarà la prima volta. Li abbiamo affrontati in un'amichevole estiva e abbiamo perso, ma non eravamo in condizione. Ora si giocherà tra due mesi, e vedremo come andrà». Il vicepresidente della Juve ha commentato così il sorteggio Champions: «Il Tottenham è una squadra molto solida - aggiunge -, con un grandissimo allenatore che sfrutta al meglio il potenziale offensivo. Poi c'è Fernando Llorente che ci conosce bene: spero che non ci dia un dispiacere come ha fatto con il Siviglia. Ma dobbiamo pensare a noi stessi, e abbiamo buone possibilità anche se non dobbiamo fare troppi calcoli e credere di essere già passati. E' sempre meglio pensare partita dopo partita, perché altrimenti si fanno solo casini». «Abbiamo il complesso delle troppe finali di Champions perse? - aggiunge - . Firmerei ogni anno per arrivare in finale, perché non è affatto facile arrivarci e noi ci siamo riusciti due volte negli ultimi tre anni. Poi vada come vada».

ALLEGRI - «CHE EMOZIONE GIOCARE A WEMBLEY» - Il tecnico della Juventus ha commentato sul suo profilo Twitter il sorteggio degli ottavi di Champions contro il Tottenham. Ecco cosa ha 'cinguettato' Allegri

Articoli correlati

Commenti