"Cristiano Ronaldo in campo contro il Coronavirus: ecco cosa donerà"

Secondo la stampa spagnola il fuoriclasse della Juventus sarebbe pronto ad acquistare macchinari e mascherine seguendo l'esempio del suo procuratore Jorge Mendes
2° Cristiano Ronaldo (Juventus) con 118 milioni© Inter via Getty Images

Nella lotta contro il Coronavirus scende in campo anche Cristiano Ronaldo assieme al suo storico agente Jorge Mendes. Il potente procuratore ha cominciato ad acquistare forniture mediche da consegnare all'ospedale São João di Porto al fine di contrastare il numero crescente di ricoveri a causa del Covid-19. Mendes ha ordinato duecentomila mascherine e camici protettivi per infermieri e medici oltre a respiratori e altro materiale per aiutare i pazienti ricoverati. E’ inoltre previsto l’acquisto di altre 50.000 mascherine da donare agli ospedali portoghesi.

Cristiano Ronaldo pronto ad aiutare con l'acquisto di mascherine e macchinari

Come appreso dal quotidiano sportivo spagnolo AS, nelle prossime ore oltre a Mendes scenderanno in campo anche altri calciatori in giro per il mondo, pronti ad investire parte delle loro fortune in attrezzature mediche da devolvere negli ospedali più colpiti dalla pandemia. Fra i tanti assistiti di Medes che hanno risposto presente c’è ovviamente Cristiano Ronaldo che si è detto pronto a seguire l’esempio del suo agente ed amico e nei prossimi giorni passerà all’azione coordinando le ordinazioni da Madeira, dove è attualmente in quarantena assieme alla famiglia e alla madre, dimessa dopo un ictus che l’aveva colpita il 3 marzo scorso.

Coronavirus, Dybala positivo: la sua famiglia è in isolamento
Guarda il video
Coronavirus, Dybala positivo: la sua famiglia è in isolamento

Juve, i migliori video

Commenti