Szczesny: "Quando ero alla Roma già pensavo di giocare nella Juve"

Il portiere polacco ha raccontato un retroscena sul suo passaggio in bianconero, quando fu convinto dai trofei...
Szczesny (Juventus)© Juventus FC via Getty Images
2 min

Dal retroscena sulla sigaretta che lo portò via dall'Arsenal a quello che lo spinse a scegliere la Juventus quando era ancora un giocatore della Roma. Szczesny ha raccontato un aneddoto curioso in un'intervista a Foot Truck: "Quando giocavo con la Roma eravamo venuti a Torino in trasferta e sulla strada per gli spogliatoi ho visto tutti i trofei della Juventus disegnati... E ho pensato 'c***o, voglio giocare qui, questo è un grande club'. Quelll'anno - ha ricordato il portiere bianconero - abbiamo perso 1-0 entrambe le volte".

Szczesny, la sigaretta che lo portò all'addio all'Arsenal

Szczesny: "Volevo vincere e ho scelto la Juve"

"Quando arrivi qui capisci quanto sia importante vincere. Al momento di cambiare club, arrivi a un punto della tua carriera in cui vuoi solo vincere dei trofei. È bello far parte di un progetto giovane che guarda al futuro ma a una certa età capisci che ti sei già lasciato alle spalle 6-7 anni di carriera e che vuoi solo vincere il campionato, lottare per la Champions, metterti alla prova. Non è soltanto bello giocare per la stessa squadra per 10-20 anni e non vincere niente", sottolinea Szczesny, dal 2009 al 2015 all'Arsenal prima dell'arrivo in Italia.

Juve, Szczesny: "Allenarsi a casa può essere divertente"
Guarda il video
Juve, Szczesny: "Allenarsi a casa può essere divertente"


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Juve, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti