Juventus
0

Un prete bresciano attacca la Juve e cita il settimo comandamento

Le parole di Padre Mario Toffari in un video pubblicato sui social network contro il club bianconero: "L'importante è il settimo comandamento, non rubare"

Un prete bresciano attacca la Juve e cita il settimo comandamento

BRESCIA - "La Juventus ha detto che non vuole lo scudetto che non è stato vinto sul campo e che non vuole fare come l'Inter. Noi diciamo al presidente della Juve, che siamo lieti che non voglia prendere una cosa non sua, ma cerchi di esser bravo anche a riconoscere che anni fa non ha dato indietro quello che non era suo" sono le parole di Padre Mario Toffari in un video pubblicato sui social network e poi diventato virale nella provincia di Brescia. Il sacerdote bresciano  ha attaccato la Juventus, citando addirittura il settimo comandamento. Padre Mario Toffari ha aggiunto: "Non rubare è fatto di due realtà: non prendere una cosa che non è nostra e, se l'abbiamo presa, dobbiamo restituirla all'altro. L'onestà, la verità e le virtù cristiane o sono bianche o sono nere e allora sono disonestà e non verità. L'onestà non può essere bianconera, è una cosa fuori dalla definizione. L'importante è il settimo comandamento, non rubare e se lo abbiamo fatto restituiamo agli altri".

Ronaldo sul contatto con Iuliano: "La Juve non aveva bisogno di aiuti"

 

 

Tutte le notizie di Juventus

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

SERIE A - 1° GIORNATA
SABATO 19 SETTEMBRE 2020
Fiorentina - Torino 1 - 0
Verona - Roma 0 - 0
DOMENICA 20 SETTEMBRE 2020
Parma - Napoli 0 - 2
Genoa - Crotone 4 - 1
Sassuolo - Cagliari 1 - 1
Juve - Sampdoria 3 - 0
LUNEDÌ 21 SETTEMBRE 2020
Milan - Bologna 20:45
MERCOLEDÌ 30 SETTEMBRE 2020
Benevento - Inter 18:00
Udinese - Spezia 18:00
Lazio - Atalanta 20:45