Coronavirus, isolamento Juve finito: tutti negativi

La società comunica la negatività al tampone di tutto il gruppo tra calciatori e staff, fine della bolla: restano fuori ancora McKennie e Cristiano Ronaldo
Coronavirus, isolamento Juve finito: tutti negativi© ANSA

ROMA - "Juventus Football Club comunica che, in applicazione delle normative e dei protocolli in vigore, si è concluso oggi pomeriggio il periodo di isolamento fiduciario precedentemente comunicato che ha coinvolto 61 persone". Con questo comunicato la Juventus rende nota la negatività di tutti i tesserati tra calciatori e staff, uscendo fuori dalla 'bolla' nella quale la società bianconera si era rifugiata una volta appurata la positività al Coronavirus di Weston McKennie, bolla durata dieci giorni come da regolamento.

Juve-Napoli, 3-0 a tavolino: meme e ironie sui social
Guarda la gallery
Juve-Napoli, 3-0 a tavolino: meme e ironie sui social

Cristiano Ronaldo e McKennie ancora fuori

Dopo la positività del texano, la Juve aveva e ha tuttora un secondo giocatore contagiato, Cristiano Ronaldo: per CR7 ancora nessuna novità, il che significa che la positività persiste e a questo punto sembra certa l'assenza del fuoriclasse portoghese anche contro il Verona, in attesa della grande sfida di Champions contro il Barcellona.

CR7, cambio look e sfida social
Guarda il video
CR7, cambio look e sfida social

Juve, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti