Juve, Pellè saluta la Cina e Paratici tenta l'affondo 

L'attaccante 35enne, svincolato dallo Shandong Luneng, ha annunciato sui social la sua partenza: e spuntano i like di Bonucci e Chiellini
Juve, Pellè saluta la Cina e Paratici tenta l'affondo 

Un addio atteso, quello di Graziano Pellè allo Shandong Luneng, squadra della Super League cinese (CSL), dopo la scadenza del suo contratto. Il 35enne italiano ha annunciato la sua partenza sui social"Difficile spiegare il forte attaccamento e le sensazioni incredibili che abbiamo vissuto insieme in questi anni - ha scritto in un post su Instagram - Non dimenticherò mai tutte le persone straordinarie che ho incontrato e che mi hanno aiutato durante questa grande esperienza. Sono sicuro di aver rispettato con professionalità il mio lavoro e di aver dato entusiasmo segnando gol o vincendo partite e trofei".

 

In Cina dal 2016

Pellè era arrivato in Cina nel luglio 2016, quando la squadra di Shandong stava lottando per non retrocedere. Pellé aveva contribuito ad aiutare il club a non retrocedere, rimanendo nella CSL. L'attaccante ex Parma ha giocato in AFC Champions League, CSL e Chinese FA Cup, segnando 63 gol in 133 presenze. "Grazie agli adorabili fan e a tutti i membri dello Shandong Luneng - conclude l'attaccante sui social - Tutti voi avete lasciato un grande ricordo nella mia anima. Vi amo tutti e sarete per sempre nel mio cuore".

Cina: da Hamsik a Oscar, ecco chi può tornare a gennaio
Guarda la gallery
Cina: da Hamsik a Oscar, ecco chi può tornare a gennaio

 

Pellè, ritorno in Europa più vicino

Anche il club ci ha tenuto a ringraziare l'ormai ex capitano, definito "uno dei migliori marcatori degli ultimi anni che passerà alla storia del club". Nella finale di FA Cup cinese del mese scorso, Pellé ha portato la squadra alla vittoria per 2-0 sul Jiangsu Suning"Stai bene e grazie, fratello italiano!", lo ha salutato il club. Al post di Pellè hanno risposto molti connazionali, tra cui Fabio Cannavaro e Stephan El Shaarawy, ma anche i bianconeri Bonucci e Chiellini: si rafforza così la pista che vorrebbe l'ex azzurro tornare in Europa, magari alla corte di Andrea Pirlo, in cerca di un quarto attaccante. 

Cannavaro: "Mi piacerebbe allenare in Italia"
Guarda il video
Cannavaro: "Mi piacerebbe allenare in Italia"

Juve, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti