Social contro Ronaldo, la Juve ora fa i conti

Tifosi inferociti per il lancio della maglietta. E il contratto è legato ad ambizioni, costi e crisi. Il club bianconero pronto a rinunciare almeno a un fuoriclasse
Social contro Ronaldo, la Juve ora fa i conti
TagsjuveCristiano Ronaldo

TORINO - Ronaldo, dentro o fuori? Mancano nove partite alla fine di questa stagione complicata e finora avara di soddisfazioni e solo a quel punto si capiranno le intenzioni del fenomeno. Il suo futuro è ancora un rebus: resterà ancora alla Juve, onorando anche l’ultimo anno di contratto, o sarà addio anticipato? La risposta ancora non c’è e intanto i tifosi inondano i social di commenti, tra devoti di CR7 e discepoli scontenti, che ritengono giunto il momento di separarsi. A dare fiato al alle polemiche è stato l’episodio della maglia lanciata verso un raccattapalle, con un gesto apparso inizialmente sgarbato, al culmine di una domenica negativa sul campo, chiusa senza gol e con chiaro nervosismo. L’episodio, in realtà, è un “non caso”, perchè immagini e testimoni diretti hanno chiarito che la casacca era destinata ad uno dei ragazzini addetti al bordo campo che gliel’aveva chiesta, ma è stato sufficiente per rinfocolare il dibattito su ciò che sarà di Cris. Il popolo bianconero è rimasto evidentemente scottato dalla piega presa dalla stagione, con lo scudetto svanito e il fallimento con il Porto, e una parte di esso ha identificato, anche ingenerosamente, nel portoghese uno dei responsabili dell’accaduto, specie della debacle europea, e continua a puntare il dito. In molti gli rimproverano di pensare più a sè stesso e agli obiettivi personali (l’ultimo, in ordine di tempo, la classifica cannonieri) che agli interessi e ai successi della squadra. Ronaldo, intanto, è riapparso sorridente proprio su social nel lunedì di riposo, dopo la palese irritazione di domenica. CR7 si è mostrato felicemente abbracciato alla compagna Georgina dopo l’allenamento nella palestra di casa. Energia pura per archiviare la rabbia per i gol falliti, l’insoddisfazione per l’atteggiamento della squadra nonostante la superiorità numerica, i rimbrotti ai compagni, la stizza mostrata lasciando il campo e l’incertezza sul futuro. Con una sfida in più, riconquistare alla sua maniera, cioè a suon di gol, i tifosi che storcono il naso.

Ronaldo nervoso a fine partita: butta via la maglietta della Juve
Guarda la gallery
Ronaldo nervoso a fine partita: butta via la maglietta della Juve

Sarà CR7 a decidere se restare o andare via

DECISIONE - Dentro o fuori, insomma, in campo e per il futuro. Sarà Cristiano a decidere se restare o andare via quando lo scenario sarà più nitido. Quando, ad esempio, si saprà se i bianconeri saranno riusciti ad entrare tra le prime quattro.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione del Corriere dello Sport – Stadio

CR7 ritrova il sorriso: foto social con Georgina
Guarda il video
CR7 ritrova il sorriso: foto social con Georgina

Juve, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti