Juve, aumento di capitale da 400 milioni entro il 2021

Accordo di pre-underwriting con quattro istituti bancari per il rilancio post Covid
Juve, aumento di capitale da 400 milioni entro il 2021© Juventus FC via Getty Images
TagsjuveAgnelli

Lo scorso 30 giugno è stato annunciato, ora invece la Juve getta le basi dell'aumento di capitale fino a 400 milioni. La società bianconera fa sapere che "Goldman Sachs International, J.P. Morgan AG, Mediobanca-Banca di Credito Finanziario S.p.A. e UniCredit Corporate & Investment Banking agiranno in qualità di joint global coordinators (i 'Joint Global Coordinators') e joint bookrunners" e hanno sottoscritto con la società bianconera "un accordo di c.d. pre-underwriting ai sensi del quale si sono impegnati - a condizioni in linea con la prassi di mercato per operazioni analoghe - a stipulare un accordo di garanzia (c.d. underwriting agreement) per la sottoscrizione e la liberazione delle azioni di nuova emissione che non dovessero essere sottoscritte al termine dell'asta dei diritti inoptati. Al riguardo, come già comunicato in data 30 giugno 2021, si precisa che il socio di maggioranza, Exor N.V. (che attualmente detiene il 63,8% del capitale sociale di Juventus), si è impegnato a sottoscrivere la porzione di aumento di capitale di propria pertinenza". La Juve fa sapere che, nelle previsioni, l'aumento di capitale dovrebbe poter essere "realizzato entro la fine del 2021”.

CorrieredelloSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci Buoni Amazon!

Juve, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti